Connettiti con noi

Cronaca

Terrore al Tuscolano: pitbull girano liberi e attaccano un bassotto, panico nel quartiere

Pubblicato

il

Aggressione ai danni di una cane

E’ caccia a due pitbull che nella serata di ieri hanno seminato il panico a Roma, nel quadrante Tuscolano. Diverse le segnalazioni, più di una decina, arrivate al gruppo Tuscolano della Polizia Locale di Roma Capitale dalle 20 alle 23:30 circa. E sui social si sono rincorsi i messaggi per mettere in allerta i residenti: “Avvisati due pitbull sciolti in zona Quadraro. Hanno già attaccato alcuni cani. State attenti”.  Stando a quanto spiegano i cittadini, due grossi pitbull sono stati avvisati in una vasta area: in via Egerio Levio, Tuscolana fermata Porta Furba, Piazza San Giovanni Bosco, Via Selinunte. ‘Fate attenzione, avvertite la Polizia. Io ho un cane e ho paura sia per me che per lei’. I due molossi, uno grigio e uno nero con un collare a fascia al collo molto grosso, a quanto pare ben tenuti, hanno anche aggredito alle 19 di ieri un bassotto, che è stato poi portato dal veterinario per tutte le cure del caso.  ‘Mia figlia, ieri sera, sul portone di casa è stata avvistata da due ragazzi che hanno detto che in giro c’erano questi pitbull ed è rientrata. Ho saputo che avevano aggredito un bassotto allo stradone” – scrive Alessandra. 

Nella serata di ieri gli agenti della Polizia Locale hanno perlustrato la vasta area. Con loro anche la Pet in Time e una pattuglia del 113. Al momento i due grossi pitbull, che sembrerebbero essere pericolosi e aggressivi, non sono stati trovati e l’allerta resta massima nel quartiere. 

L’Associazione Earth: ‘Chi ha informazioni sul proprietario ci faccia sapere’

“Intorno alle 19.00 di ieri si è diffuso l’avviso sui social, soprattutto per i proprietari di cani, di stare attenti poiché due incroci pitbull giravano liberi in strada attaccando gli altri cani. I due animali, uno di colore grigio ed un altro nero avevano un collare ma non sembravano avere medaglietta e avrebbero attaccato un bassotto a passeggio col proprietario e poi un altro cane al guinzaglio. Si è immediatamente scatenato il tam tam e sono stati avvisati gli organi preposti. Sul luogo sono giunti sia gli agenti del X Tuscolano che la polizia locale ed è stato allertato anche il recupero animali della ASL che dispone di cerbottana per poter addormentare i cani se si fosse rivelato indispensabile. Avvisata anche EARTH con molteplici telefonate.

“Molte persone hanno visto i due molossoidi girare nervosamente in strada” ha spiegato Valentina Coppola, presidente di EARTH, ”ma nessuna è stata aggredita dai cani. Questo combacia con il comportamento abituale dei pitbull che sono spesso molto docili con le persone ma, se non educati correttamente, presentano una elevata reattività verso i consimili” L’ associazione si è attivata cercando i cani per le strade del quartiere, ma, così come anche polizia e vigili, non ne ha trovato traccia. “Probabilmente si è trattato di cani usciti da qualche proprietà e che poi sono rientrati autonomamente” spiega EARTH chiediamo comunque a chi dovesse avere informazioni sul proprietario, di farcele avere anche in maniera anonima, poiché la mal custodia di cani di grosse dimensioni e con aggressività intraspecifica, può portare a nefaste conseguenze e dobbiamo essere sicuri che i fatti di ieri sera non si ripetano”. Questa mattina molte persone hanno scritto sui gruppi social di quartiere di non aver portato fuori il proprio cane o di aver fatto una passeggiata veloce proprio perché timorosi di incontrare i due cani incustoditi”. Così in una nota l’associazione Earth. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy