Connettiti con noi

News

Terza dose vaccino Lazio: come funziona, chi deve farla, quando e come prenotare

Pubblicato

il

terza dose vaccini

Anche nel Lazio si è partiti con la somministrazione della terza dose del vaccino contro il Coronavirus. La regione ha fatto letteralmente da apripista, iniziando nella Als di Rieti già dalla settimana scorsa. 

A partire dal 20 settembre Zingaretti ha dato il via alla vaccinazione di massa in tutte le aziende su trapiantati e dializzati, e i pazienti fragili indicati nella circolare del ministero della Salute. Scopriamo chi dovrà ricevere la dose, come prenotarla e dove recarsi, 

Terza dose del vaccino: a chi spetta e dopo quanto tempo

La somministrazione della terza dose di vaccino è partita e riguarderà, prima su tutti, i soggetti immunodepressi e trapiantati. La prima regola è che la terza dose deve essere somministrata almeno dopo 28 giorni dalla seconda

Nell’elenco delle persone a cui è destinata, oltre le persone fragili, ci sono gli over 80. Poi, a seguire, il personale sanitario a rischio (come ad esempio coloro che lavorano nei reparti Covid) e gli altri operatori sanitari con una cartella clinica particolare. 

Parliamo in totale di 10 categorie e, più nello specifico, di 10 patologie/condizioni: 

  • trapianto di organo solido in terapia immunosoprressiva 
  • trapianto di cellule staminali ematopoietiche 
  • attesa di trapianto d’organo 
  • terapia a base di cellule T 
  • patologia oncologica 
  • immunodeficienze primitive 
  • immunodeficienze secondarie 
  • dialisi e insufficienza renale cronica grave 
  • pregressa splenectomia 
  • Aids 

Calendario terza dose: quale vaccino e quando partono le somministrazioni

Le terze dosi saranno effettuate solo con i vaccini a mRna – dunque Pfizer o Moderna – e avranno l’obiettivo di rafforzare le difese immunitarie contro il Coronavirus, dopo la seconda dose. Si inizierà, appunto, dalle prossime settimane (fine settembre) e il calendario sembra essere così organizzato: 

  • Fine settembre – immunodepressi e trapiantati
  • Entro la fine del 2021 – over 80 
  • Gennaio e febbraio 2022 – operatori sanitari 

Terza dose del vaccino: come prenotarsi 

La fetta di popolazione interessata ammonta circa a 3 milioni di pazienti, tutti fragili, immunocompromessi, medici e persone che lavorano a stretto contatto con persone più deboli. Per molti di loro la vaccinazione sarà a ‘chiamata’: direttamente dalla Asl o dall’ospedale che li ha in cura; altri invece dovranno prenotarsi o saranno convocati dal medico di famiglia. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it