Home Cerveteri e Ladispoli News Tragedia a Ladispoli: treno investe ragazzi che attraversano i binari, un morto...

Tragedia a Ladispoli: treno investe ragazzi che attraversano i binari, un morto e un ferito

Tragedia questa sera a Ladispoli, dove intorno alle ore 20.00 un ragazzo giovanissimo è stato travolto e ucciso da un treno in transito mentre, insieme ad alcuni amici, attraversava i binari.
“La circolazione è interrotta tra le stazioni di Ladispoli-Cerveteri e di Palo Laziale (linea Civitavecchia/Roma T.ni) dalle ore 20:00 per accertamenti dell’Autorità Giudiziaria a seguito dell’investimento di una persona”, comunica Trenitalia.
La linea Roma-Grosseto è stata interrotta nei due sensi per consentire l’intervento delle autorità e dei sanitari. I passeggeri che si trovavano a bordo del treno sono stati fatti scendere. Trenitalia ha instituito bus sostituivi per la linea interessata.
Oltre al ragazzo morto ci sarebbe almeno un’altra persona ferito gravemente, trasportata in eliambulanza in un nosocomio di Roma.
La tragedia è avvenuta nella stazione ferroviaria Cerveteri-Ladispoli.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri, la polizia ferroviaria, i vigili del fuoco con due squadre e con l’ausilio del carro sollevamento, oltre ai sanitari del 118 con due ambulanze.
Ancora poco chiari i contorni della vicenda.
Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che un gruppo di tre ragazzi – che da testimonianze parlava in inglese – si sia avventurato ad attraversare i binari della ferrovia, proprio quando stava sopraggiungendo un convoglio.
Dalle testimonianze dei presenti, l’annuncio sonoro dell’arrivo del treno era stato diramato regolarmente.
Il macchinista non ha fatto in tempo a frenare e ha travolto uno dei giovani.
Sconvolte le persone che hanno assistito alla tragedia, e che ora vengono ascoltate dagli inquirenti per cercare di ricostruire l’accaduto.
Le forze dell’ordine e i vigili del fuoco si sono messe immediatamente al lavoro per capire se ci fosse un’ulteriore vittima, come ipotizzato inizialmente.
Il treno in corsa, un Frecciarossa, dopo l’investimento è riuscito a fermarsi solo diverse centinaia di metri più avanti.
Da alcune indiscrezioni pare che la vittima sia in realtà un ragazzo del 1992, quindi di 26 anni, ma la notizia non è ancora stata confermata dagli inquirenti.

Aggiornamento ore 22:15
Dalle testimonianze raccolte sul posto, ad attraversare sarebbero stati in tre, ma solo un ragazzo è stato investito, morendo sul colpo. Il secondo ferito sarebbe invece una persona che si trovava sulla banchina in attesa di prendere un treno regionale: sembra sia stato violentemente colpito da parti volate al momento dell’impatto, restando gravemente ferito.
La versione che vede questo particolare è stata confermata da fonti ufficiali.
Trenitalia fa sapere che resta ancora sospesa la circolazione ferroviaria fra Maccarese-Fregene e Ladispoli-Cerveteri. Proseguono amche gli accertamenti di rito da parte dell’Autorità giudiziaria. Sul posto ancora presenti anche i Vigili del Fuoco.

Aggiornamento ore 22:45
La circolazione dei treni è ripresa in maniera alternata. Questo quanto comunica Trenitalia: “Linea Roma-Grosseto, investimento da parte della Freccia 35039: alle ore 22.02 nulla osta circolazione sul binario pari/direzione Grosseto e attivata circolazione alternata sul binario in esercizio fra S,Severa e Maccarese con riduzioni”.
Le ricostruzioni ufficiali finora arrivate confermano che la vittima è solo una e che la persona ferita era invece un passeggero che attendeva il suo treno seduto su un seggiolino nella banchina. L’altoparlante aveva chiaramente annunciato l’arrivo del Frecciarossa in transito, ma – forse perché stranieri – i ragazzi che hanno attraversato i binari non hanno capito.