Home News Cronaca Trastevere, rapina in banca: l’irruzione della “Banda del buco”

Trastevere, rapina in banca: l’irruzione della “Banda del buco”

banda del buco trastevere

Ieri, lunedì 25 novembre, intorno alle 13,00, e quindi in pieno giorno,  tre banditi incappucciati e con guanti, dopo aver fatto un buco ad una parete, hanno fatto irruzione nella sede della Banca Intesa di piazza Sidney Sonnino, nel cuore di Trastevere. I malviventi hanno sequestrato e legato gli impiegati con fascette da idraulico ai polsi, e si sono poi dileguati, facendo perdere le loro tracce, con il denaro contenuto nella cassaforte che supererebbe gli 80.000 euro. 

I tre, nei giorni scorsi, avevano individuato un negozio sfitto in via di Monte Fiore, adiacente ai locali della filiale e si erano messi all’opera per creare ad arte un buco di 50 centimetri per 40: ieri mattina sono riusciti a scappare con il “bottino” proprio attraverso il foro. A dare l’allarme è stata un’impiegata in pausa che, una volta rientrata in banca, non ha visto più nessun collega. Insospettita, ha aperto la porta di una stanza e ha visto per terra, legati, tutti gli ostaggi. Sul posto sono intervenuti poi gli investigatori della Squadra Mobile con i poliziotti della scientifica che hanno immediatamente avviato le indagini: sono state estrapolate le immagini delle telecamere e si cercherà ora di capire se hanno ripreso gli autori del colpo, durante le fasi del sopralluogo o subito dopo la rapina.