Home News Treni, serve una linea veloce per collegare Roma Frosinone e Cassino

Treni, serve una linea veloce per collegare Roma Frosinone e Cassino

Una linea veloce per rendere più efficiente la tratta ferroviaria che collega Roma-Frosinone-Cassino, tutti i giorni percorsa migliaia di lavoratori e studenti.

Un’iniziativa che trova fondamentale il Gianluca Quadrini, consigliere Provinciale di Frosinone e attuale presidente della XV Comunità Montana di Arce: “La tratta Roma-Frosinone-Cassino dell’alta velocità è indispensabile per raggiungere la capitale in minor tempo e aiuterebbe la crescita del territorio ciociaro. La nostra è una terra di grande pendolarismo con circa 42mila persone che quotidianamente si spostano per motivi di lavoro, studio o personale. Per questo la linea veloce rappresenta un’infrastruttura strategica per tutto il Basso Lazio e per i paesi della Media Valle del Liri e deve, pertanto, rappresentare una priorità per la Regione Lazio, al fine di ottimizzare i tempi di collegamento tra la Provincia di Frosinone e Roma Capitale, e di conseguenza l’intero Paese“.

Ha proseguito il consigliere presso la Provincia di Frosinone: “Mi auguro che in questo progetto la fermata Tav a Roccasecca in località san Vito richiesta a gran voce venga realizzata così da facilitare i cittadini del comprensorio, in modo da divenire polo fondamentale del territorio e della provincia di Frosinone. La Regione Lazio e chi la amministra oggi non ha capito le priorità del territorio della provincia di Frosinone che sta abbandonando a se stesso. Servono reti infrastrutturali per sostenere e incentivare  la rivitalizzazione dei sistemi produttivi locali e la crescita di tutte le realtà imprenditoriali che generano ricchezza. Senza questo tipo di approccio il settore produttivo è  condannato all’impoverimento e alla desertificazione industriale.: non sono le imprese a fare le infrastrutture, ma il contrario. E il governo regionale e il governo centrale debbono investire sulla realizzazione di nuove infrastrutture, in modo serio e veloce, con l’obiettivo di trovare una soluzione per rendere effettiva e concreta la vicinanza con la capitale che in tal modo sarebbe raggiungibile in appena mezz’ora“.