Connettiti con noi

News

Vaccino Covid, Moderna chiede l’autorizzazione: ‘Efficace al 100% nei casi gravi’

Pubblicato

il

Circa un milione le multe in arrivo per gli over 50 no vax

Il vaccino dell’azienda USA Moderna contro il covid-19 è risultato efficace al 94,1% e al 100% per i casi più gravi: i risultati della fase 3 su 196 casi affetti da covid-19 sono stati finalmente resi noti dall’azienda stessa. Oggi, 30 novembre, Moderna farà richiesta per essere autorizzata all’uso del vaccino per l’uso di emergenza alla Food and Drug Administration.

Le parole di Stephane Bancel, amministratore delegato di Moderna, sono state molto incoraggianti. Questo ha infatti dichiarato che “questa analisi positiva conferma la capacità del nostro vaccino di prevenire Covid-19 con un’efficacia del 94,1% e, soprattutto, la capacità di prevenire le forme gravi.” Si crede che questo vaccino possa fornire un efficace strumento che potrebbe cambiare il corso della pandemia stessa. Inoltre l’azienda stessa ha previsto di avere la disponibilità di circa 20 milioni di dosi del vaccino anti-Covid mRNA-1273 negli Stati Uniti e la produzione di 500 milioni – 1 miliardo di dosi globalmente nel 2021.

Lo studio sui volontari

Dei 196 casi di covid volontari, 185 sono stati trattati con placebo, contro 11 vaccinati con mRNA-1273. Sono stati anche analizzati 30 casi severi di Covid-19: tutti e 30 si sono verificati nel gruppo trattato con placebo e nessuno nel gruppo vaccinato; uno tra questi, sempre trattato con placebo, è deceduto. L’efficacia del vaccino al 94,1% è stata giudicata costante sia per età, che per genere, piuttosto che per gruppi etnici: Nei 196 casi di Covid-19 erano inclusi 33 adulti anziani (over 65). 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy