Connettiti con noi

Consigli di Viaggio e News Turismo

Cosa fare e vedere nel borgo di Ostia Antica (e dintorni): la mappa e gli scavi

Pubblicato

il

Il borgo di ostia antica

Il borgo medievale di Ostia Antica rappresenta una delle bellezze più caratteristiche di Roma e del litorale capitolino, l’ideale meta per chi desidera ammirare un patrimonio a testimonianza dei fasti passati della Capitale. L’accesso si trova lungo Via dei Romagnoli e tra le ‘attrazioni’ maggiori citiamo senza dubbio il Castello di Giulio II oltre che chiaramente a visitare le vie del borgo.

Il borgo di Ostia Antica e il Castello di Giulio II

Il borgo, di origine medievale, era il rifugio e il punto di riferimento per la popolazione ostiense. A trasformarla in una cittadella fortificata fu Papa Gregorio IV mentre a Papa Martino V si deve l’edificazione di un torrione cinto da un fossato a guardia del Tevere. Oggi è possibile visitare il Castello Giulio II, un alto esempio dell’architettura militare rinascimentale, la cui costruzione iniziò nel 1483 per volere dell’allora cardinale Giuliano della Rovere che sarebbe poi diventato Papa Giulio II (1503-1513). Per visitare il Castello – che offre un panorama sul territorio circostante – è consigliato l’accesso con vestiario comodo tenendo presente che gli animali non possono entrare.

Cosa vedere oggi nel Borgo di Ostia Antica

Ma oggi cosa è possibile vedere all’interno del Borgo? L’area, è importante sottolinearlo, presenta ancora oggi un vivo agglomerato di case tuttora abitate. Il Castello, come detto, completa lo scenario che si alterna con i resti di antiche mura. Tra le vie, una vera e propria bomboniera a due passi da Roma, è possibile ammirare le varie trasformazioni che ne hanno segnato la storia nel tempo. Oltre al castello è possibile visitare la Basilica di Santa Aura costruita da Papa Giulio II. Santa Aura, martire cristiana, è oggi la matrona di Ostia. All’interno si trova la Cappella di Santa Monica. Nel percorrere vie e piazze caratteristiche è possibile imbattersi anche nel Parco dei Ravennati che si trova subito fuori dal borgo. Nelle giornate di bel tempo è possibile godere della zona verde dove concedersi qualche momento di svago e far giocare i bambini. 

Visitare il Castello Giulio II

Per la visita al Castello si precisa che alcuni tratti possono non essere facilmente accessibili per persone con speciali necessità. La struttura è aperta al pubblico dal martedì alla domenica con giorno di chiusura previsto per il lunedì. 

Gli orari sono i seguenti: 

  • Dalle 10.00 alle 16.00 dal 26 ottobre 2022 al 31 marzo 2023
  • Dalle 14.00 alle 20.00 dall’1 aprile 2023 al 30 ottobre 2023

Il sito, oltre alla chiusura settimanale del lunedì come dettonon aprirà al pubblico nelle giornale del 1° gennaio e del 25 dicembre. Inoltre l’apertura al pubblico nelle giornate festive ricadenti il lunedì (18 e 25 aprile, 15 agosto, 26 dicembre 2022) prevedono il conseguente differimento al martedì del giorno di chiusura settimanale (19 e 26 aprile, 16 agosto e 27 dicembre 2022). Il biglietto di ingresso costa (intero) 5 euro ed è prevista una riduzione per i giovani dell’Unione Europea dai 18 anni e fino ai 25 d’età. In questo caso il biglietto costa 2 euro. E’ possibile acquistare i ticket anche online cliccando sul seguente link

Come arrivare

In auto il punto di riferimento è Piazza della Rocca, 13 (Roma). Per chi invece desidera raggiungere il borgo e il castello in treno è possibile avvalersi da Porta San Paolo della Metro B Piramide, della Metro B San Paolo o Metro B Eur Magliana, oppure del treno della Ferrovia Roma-Lido (oggi chiamata MetroMare) fino alla fermata Ostia Antica. Dopodiché è necessario attraversare il ponte pedonale e seguire le indicazioni. 

Dove parcheggiare per visitare il borgo medievale di Ostia Antica

Per chi si sposta in auto sono diverse le soluzioni per parcheggiare. Un’area di sosta si trova alla fine di Via Capo Due Rami in una strada parallela a Via del Castello. In alternativa c’è il parcheggio a pagamento degli scavi. Ancora, un’ulteriore area di sosta è quella di Via della Stazione di Ostia Antica.

Dove mangiare a Ostia Antica

Secondo il noto portale TripAdivsor questi sono i migliori ristoranti dove mangiare: 

  • Quanto basta slow Restaurant
  • Arianna al borghetto
  • Ristorante monumento dal 1884
  • Al Bajniero
  • Bagnolo Ristorante pizzeria griglieria
  • L’alimentari bistrot

Il parco archeologico di Ostia Antica

L’area del parco archeologico con i relativi scavi è molto ampia ma il percorso, in alcuni punti, può rivelarsi accidentato (è consigliato pertanto l’uso di calzature comode). Recentemente la Commissione Europea ha conferito al parco archeologico il marchio del “patrimonio europeo” – dopo aver superato una selezione nazionale e internazionale – per l’aver rivestito un ruolo chiave nella storia e nella cultura europea.

Foto sito web Parco Archeologico di Ostia Antica

Cosa vedere nei dintorni

L’area del Parco, oltre all’area archeologica in sé, comprende diversi luoghi di interesse: il museo Ostiense, Tor Boacciana e complessi limitrofi, il molo repubblicano e le banchine, il procoio con ville costiere, la Chiesa di Sant’Ercolano, la necropoli e la basilica di Pianabella, la necropoli Laurentina. E ancora: l’Area archeologica dei Porti Imperiali di Claudio e Traiano, L’Area archeologica di Monte Giulio, Il Museo delle Navi di Fiumicino, Necropoli di Porto all’Isola Sacra, il complesso della basilica di sant’Ippolito a Fiumicino, Le tombe nell’area ex Opera Nazionale Combattenti e l’area archeologica dell’Iseo Portuense sempre a Fiumicino.

Parco Ostia Antica

Biglietti e orari

Ognuna di queste attrazioni prevede orari di ingresso e biglietti differenti. Per conoscere tutte le informazioni circa gli orari, i costi e le diverse informazioni in merito vi consigliamo di visitare il portale del Parco Archeologico di Ostia Antica.

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com