Home Aprilia Ritardi, cancellazioni e mille disagi: i pendolari dicono ‘Basta’ e scendono a...

Ritardi, cancellazioni e mille disagi: i pendolari dicono ‘Basta’ e scendono a manifestare

“La mobilità è un problema di tutti. L’obiettivo è mettere insieme i problemi del trasporto sul ferro e su gomma, urbano e extraurbano, e presentare alla Regione una piattaforma dettagliata”. Dichiara il presidente del comitato dei pendolari della linea Roma-Nettuno, Rosalba Rizzuti.

Il comitato ha indetto una manifestazione di protesta per le pessime condizioni del trasporto pubblico in tutta la regione Lazio. Ogni giorno, infatti, oltre un milione e mezzo di pendolari del Lazio è costretto a viaggiare in condizioni di estremo disagio. Mezzi pubblici sporchi e maleodoranti, sovraffollamento, ritardi e cancellazioni delle corse sono solo alcuni dei problemi esposti dal comitato dei pendolari.

“Pretendiamo l’interessamento dei sindaci e degli amministratori locali – prosegue la Rizzuti – e pretendiamo di essere tutti ascoltati dalla regione Lazio e da tutti gli Enti Locali per passare dalle promesse ai fatti. Delle novità sono state annunciate ma il salto di qualità tanto atteso non è arrivato. Per chi ha la sfortuna di vivere una vita da pendolare è difficile vedere le novità positive e tutto sembra ancora uguale”.

La manifestazione si svolgerà il prossimo 14 giugno dalle ore 16.30 alle 18.00 alla stazione ferroviaria di Campoleone.