Home News Viaggi Turismo in Italia, Milano batte Roma: meta più ambita grazie a maggiori...

Turismo in Italia, Milano batte Roma: meta più ambita grazie a maggiori servizi e organizzazione

Finalmente estate. E finalmente vacanze! Dopo un inverno interminabile, con freddo, piogge e noia a più non posso, quasi non sembra vero che il sole e il caldo ci accompagnino.

Certo che, già dopo qualche giorno, quelle che ci sembravano un sogno – ovvero le temperature sopra i 30 gradi – se vissute in città, specie se a Milano, cominciano rapidamente a trasformarsi in un incubo. Afa e sudore sono alcuni dei disagi che siamo costretti a subire mentre si cammina lungo i marciapiedi di una città che ormai non si svuota mai. Anche perché, mentre i milanesi vanno in vacanza, la città della Madonnina si riempie di turisti, che fanno del capoluogo lombardo una delle mete preferite d’Europa, con quasi 7 milioni di turisti registrati lo scorso anno, il 10% in più rispetto al 2017. Un numero che in realtà è ancora maggiore se si calcola anche la provincia, che registra altri 3 milioni di presenze in un anno.

Un trend in continuo aumento, grazie alle ottime politiche adottate dal Comune, che punta moltissimo sul turismo grazie a un palinsesto molto ricco di eventi – quest’anno legato al Cinquecentenario dalla morte di Leonardo da Vinci – e a una città accogliente e con servizi funzionanti, molto lontana dall’immagine fredda che poteva avere in passato.

L’opera di recupero delle aree e dei siti dismessi, la rivalutazione delle aree verdi, l’intervento dei privati che hanno investito fornendo servizi a vantaggio di tutti i cittadini sta portando a una trasformazione della città che piace sia ai milanesi che a chi viene da fuori, tanto che a inizio anno la prestigiosa rivista inglese Wallpaper magazine ha incoronato Milano ‘Best city 2019’, scegliendola in una rosa con metropoli come Shanghai e Vancouver.

Sembra incredibile, ma Milano batte, per numero di presenze, persino Roma: sono infatti di più coloro che scelgono di visitare il Duomo, passeggiare in via Montenapoleone e lasciarsi travolgere dalla dinamicità di una città che attrae per la quantità e la qualità di eventi che ammaliano milioni di visitatori ogni anno rispetto a chi decide di visitare la Capitale, nonostante l’inestimabile patrimonio culturale, artistico e storico della città eterna.

Questi risultati sono possibili anche e soprattutto grazie ai servizi che Milano offre, a partire dai collegamenti.

I mezzi di trasporto sono eccellenti, con orari certi, e pullman o treni puliti.

I taxi, che coprano la tratta urbana o i taxi Malpensa, oppure per Linate, hanno tariffe chiare, che non cambiano a seconda che si tratti di clienti italiani o stranieri e offrono servizi senza sorprese.

Che Milano offra l’eccellenza se ne sono accorti anche oltreoceano.

Infatti Milano è stata definita la città italiana più interessante da visitare addirittura dalla rubrica Adventure & Travel del Wall Street Journal, che nell’articolo “Be a turist in Milan” di Andrew Ferren la definisce come “Una nuovissima destinazione, una tendenza culturale, culinaria e di stile”, incoronandola comedestinazione più interessante d’Italia, simbolo di buona cucina, stile di vita, gusto e divertimento, capace di attirare turisti nazionali e internazionali con un’offerta di tutto rispetto.