Connettiti con noi

News

Viaggio di lavoro in auto? Parti in sicurezza con l’assistenza stradale!

Pubblicato

il

soccorso stradale

In Italia sono diverse le persone che viaggiano in auto per lavoro, sia in tratte brevi, sia con una percorrenza più lunga. In entrambi i casi si tratta di qualcosa di delicato. Se da un lato l’automobile è un mezzo che permette di viaggiare in totale libertà e autonomia, dall’altro sono diversi i possibili imprevisti che si possono incontrare alla guida. L’attenzione al volante può non bastare e non a caso l’assicurazione è obbligatoria per legge. Anche questa può non essere sufficiente e un modo efficace per tutelarsi in situazioni in cui è necessario un pronto intervento esiste: si tratta del servizio di assistenza e soccorso stradale. In questo articolo scopriremo meglio di cosa si tratta e perché può rivelarsi utile per chi, per lavoro, si trova a percorrere diversi km l’anno.

Soccorso stradale: che cos’è in dettaglio?

Il soccorso stradale è una forma di garanzia assicurativa accessoria che tutela l’automobilista nel caso di avaria o incidente attraverso l’invio di un mezzo idoneo in grado di trasportare la vettura in un luogo dove può essere riparata. Può rivelarsi necessario non solo qualora si verificasse un incidente, ma anche nei casi in cui la batteria si scaricasse, ci fosse un guasto imprevisto o si rimanesse senza carburante. Tutte situazioni che possono capitare e per le quali i costi possono essere anche molto importanti. Il solo carro attrezzi, infatti, può costare da un minimo non inferiore agli 80 euro e arrivare a oltre 150 euro. Cifra che può essere facilmente superata qualora la chiamata si verificasse in orario notturno o in un giorno festivo e l’entità dell’intervento si rivelasse piuttosto complessa.

Il servizio di assistenza stradale consente, a fronte di un investimento annuale non oneroso, di coprire non solo l’intervento del carro attrezzi ma anche tutta una serie di ulteriori tutele che possono fare davvero comodo. Questo varia a seconda del tipo di polizza sottoscritta, dal momento che ogni compagnia presenta le sue specifiche condizioni.

Quali sono le tutele fornite dall’assistenza stradale

Possiamo catalogare le diverse garanzie di soccorso stradale secondo due tipologie: base e premium. In tutti i pacchetti base è presente l’invio del carro attrezzi, a cui possono essere aggiunti, e ciò vale soprattutto per le formule premium, servizi diversi. Vediamoli nel dettaglio:

  • Il soccorso stradale è generalmente garantito 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Questo significa che se vi trovate a fare tardi per un impegno di lavoro e a dovervi spostare di notte, quando le officine sono chiuse e i costi per l’intervento di tipo meccanico salgono, vi sentirete più sicuri. Un discorso che vale anche per i giorni festivi.
  • Il mezzo di soccorso è inviato non solo in situazioni importanti ma anche di minore entità. A chi non è capitato trovarsi con la batteria scarica? Quando ci si trova in autostrada per lavoro, per fare un esempio ma generalmente questo tipo di imprevisto ha un tempismo eccezionale, poter intervenire velocemente è fondamentale. La stessa cosa vale qualora capitasse di forare una gomma. Il soccorso stradale interviene anche in questi casi attraverso l’invio di un meccanico con relativi pezzi di ricambio, in grado di far ripartire sul posto la vettura.
  • Non sempre è possibile risolvere la situazione in loco. Per questo motivo l’assistenza stradale comprende la possibilità di poter usufruire di un’auto sostitutiva.
  • L’assistenza stradale è un servizio che può valere non solo in Italia ma anche nel territorio dei Paesi dell’Unione Europea. Per chi si trova a viaggiare per lavoro in Stati confinanti, come Francia, Slovenia, Austria o Germania, può essere molto utile.

Tra le altre opzioni che possono essere incluse nel servizio di assistenza stradale c’è quella di poter disporre di un hotel per alcune notti, in attesa che la vettura sia pronta, oppure di un taxi che porti la persona presso la stazione treni, autobus o aeroportuale più vicina. In questo modo ci si troverà nelle condizioni di non dover interrompere il viaggio o di poter continuare a lavorare da un albergo.

In caso di infortunio

Può capitare, alla guida, di infortunarsi e di non essere più nelle condizioni di guidare. Il servizio di soccorso stradalepuò aiutare in più modi, in questi casi. La prima opzione è quella di avere a disposizione un autista che può guidare al posto dell’automobilista. La seconda, non meno utile, è quella di disporre di un consulto medico telefonico a cui rivolgersi per avere informazioni sulle strutture mediche disponibili dove ci si trova e sulla reperibilità dei farmaci. Un servizio che si rivela particolarmente interessante qualora la persona si trovasse all’estero, dove muoversi diventa ancora più difficile per motivi linguistici e culturali.

Situazioni in cui il soccorso stradale non può essere attivato

Esistono dei casi in cui il soccorso stradale può non essere attivato, tutti legati a motivi estremamente comprensibili. Più esattamente si tratta di:

  • Guida sotto effetto di alcol e/o stupefacenti;
  • Uso dell’auto in maniera illegale;
  • Eventi dove si verificano calamità di tipo naturale. Prima di spostarsi alla guida è sempre bene informarsi sulle previsioni metereologiche, anche consultando più siti. Questo perché potrebbe le condizioni meteo potrebbero rivelarsi talmente pericolose, in casi estremi, da non consentire l’invio di un mezzo di soccorso stradale.

Come si può vedere si tratta di situazioni limite di cui, però, è bene essere consapevoli e a conoscenza.

Perché l’assistenza stradale conviene

Abbiamo visto che cos’è e come funziona il servizio di assistenza stradale. Ma quali sono i vantaggi? Possiamo sintetizzarli in questo modo:

  • Risparmio di tempo per l’attivazione dell’intervento. È sufficiente telefonare al numero verde gratuito e, quando previsto, monitorare tutto tramite l’app che si può scaricare sul cellulare;
  • Risparmio di denaro;
  • Servizio sempre attivo, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7;
  • L’automobilista è tutelato sotto tutti i punti di vista;
  • Maggiore serenità alla guida.

Quando si viaggia per lavoro è importante partire senza ulteriori pensieri, dal momento che si tratta di un momento importante e spesso soggetto a stress. Viaggiare in auto dovrebbe rappresentare un’occasione per godere di tutta la piacevolezza che l’esperienza di guida comporta. Con il soccorso stradale questo è possibile.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it