Connettiti con noi

Cronaca

Zona gialla, quali regioni cambiano colore da lunedì 13 e 20 settembre 2021: i dati del monitoraggio aggiornati

Pubblicato

il

zona gialla

Al momento per quanto riguarda il famoso cambio di colore delle Regioni, la Sicilia è l’unica ad essere in una zona diversa dal bianco: la gialla. Fino a pochi giorni fa sembrava esserci molta apprensione per altre due Regioni che avrebbero potuto unirsi alla Sicilia e passare così in zona gialla, ma la situazione sembra essere cambiata.

I parametri per il cambio di colore

Le regioni che potrebbero passare da zona bianca a gialla sono caratterizzate da:

  • Incidenza settimanale superiore ai 50 casi ogni 100mila abitanti;
  • Ricoveri in area medica superiori (e non pari) al 15%;
  • Ricoveri in terapia intensiva superiori (e non pari) al 10%.

Con l’arrivo della stagione autunnale ed il rientro sui banchi di scuola, sale l’apprensione sull’andamento dell’epidemia in Italia. In particolare, già da questo lunedì, 13 settembre, la situazione potrebbe cambiare. 

Le Regioni a rischio zona gialla

A diventare gialle insieme alla Sicilia avrebbero potuto esserci altre due Regioni a partire dal 13 settembre. Difatti  la Sicilia, la Calabria e la Provinca Autonoma di Bolzano sono stati considerati i luoghi in cui tra il 3 e il 9 settembre è stata registrata l’incidenza di casi Covid più alta. In particolar modo, in Sicilia sono stati registrati 148,7 casi/100mila abitanti, in Calabria sono stati registrati 91,4 casi/100mila abitanti e nella Provinca Autonoma di Bolzano sono stati registrati 91,4 casi/100mila abitanti. Tuttavia, anche se a rischio moderato, le due regioni dovrebbero restare in zona bianca.

 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it