Connettiti con noi

Albano News

Bufera nella notte a Roma e provincia: alberi caduti e allagamenti

Pubblicato

il

maltempo Roma

Notte di tempesta a Roma e provincia. Vento, pioggia e una tromba d’aria si sono abbattute sulla Capitale e nei dintorni, abbattendo alberi e allagando strade. L’allarme è scattato poco prima delle 2:00. 

Le zone più colpite sono state quelle sud est della Capitale, i Castelli e il litorale. Almeno 50 gli interventi dei vigili del fuoco.

Pannelli solari caduti e ringhiera pericolante

Tra questi, si segnala l’intervento della squadra in via Giovanni Bernardi, all’incrocio con via del Torraccio di Torrenova, per la verifica e la rimozione di una ringhiera al 4° piano di una palazzina. La ringhiera è stata divelta a seguito del distacco di una batteria di pannelli solari posti sul tetto della palazzina, disancorati presumibilmente a causa del forte vento di questa notte. É stato necessario l’ausilio dell’autoscala AS6, dell’autogrú AG10 e del funzionario di servizio per il proseguimento delle operazioni di intervento. Fortunatamente non risultano persone ferite e è stato necessario interdire al passaggio veicolare e pedonale l’area sottostante.

Alberi caduti

Si registrano alberi caduti sia a Roma città, soprattuto nel VI Municipio, sia ai Castelli Romani. Una forte tromba d’aria ha colpito anche il litorale romano, da Ostia ad Anzio.

Problemi anche con l’energia elettrica. La forte pioggia ha infatti causato diversi blackout a Roma, in diverse zone. Gli utenti hanno segnalato disagi in vari quartieri della Capitale.

La situazione ai Castelli

A Genzano, strage di alberi in via dell’Aspro, viale Lenin,  Tangenziale Berlinguer, via De Gasperi , con strade chiuse e pompieri al lavoro da molte ore. Anche a Lanuvio sono volati via da alcuni tetti numerosi pannelli solari, oltre 100 gli interventi tra Roma e provincia dei Vigili del Fuoco, che in mattinata saranno supportati dalle varie protezioni civili anche visto l’allerta e i forti disagi .

A Genzano sono senza corrente elettrica dalle 2.30 di questa notte centinaia di famiglie di via Montegiove Nuovo, via dell’Aspro e altre zone della parte bassa, stessa situazione in altri comuni dei Castelli Romani, con pali pubblici e privati caduti al suolo, su proprietà private e strade pubbliche . Sono decine le squadre dei tecnici e operai Enel al lavoro dalle prime ore della notte. Sempre a Genzano  sono volati via tutta la protezione esterna, divani, sedie e i gazebo del locale notturno Four Roses in via Silvestri-Stati Uniti, invadendo la strada. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy