Home News Cronaca ATAC, Roma-Lido: i portatori di disabilità denunciano le numerose barriere architettoniche sulla...

ATAC, Roma-Lido: i portatori di disabilità denunciano le numerose barriere architettoniche sulla linea ferroviaria

La Roma-Lido nuovamente nel fuoco delle polemiche quest’oggi, trovandosi come tematica della manifestazione organizzata dal “Comitato Cittadino Accessibilità X Municipio” attraverso le persone di Andrea Fiorini (coordinatore presidente della realtà) e Mauro Bacchiocchi

Hanno deciso infatti di scendere in piazza i portatori di disabilità che abitualmente prendono questa linea ferroviaria romana, che da diversi anni lamentano la presenza di molteplici barriere architettoniche all’interno di questa tratta e nelle stazioni che vi si affacciano: ascensori rotti, bagni devastati o cambi di banchina che vergognosamente devono essere effettuati facendo fermare due treni e lanciando una pedana plastica per collegare i due mezzi di trasporto pubblico.

Disagi che non si fermano qui, considerato come il vero terrore di questa linea per una persona disabile è la fermata di Ostia Antica: la stazione affacciando sulla Via Ostiense, si vede separata dal centro cittadino solo da passerella pedonale non omologata al transito dei portatori di disabilità. Un carrozzato quindi per arrivare a Piazza Umberto I deve attraversare con il suo mezzo la Via Ostiense e la rotonda della Via del Mare, in un tratto stradale pieno di buche, senza marciapiedi e soprattutto pericolosissimo per il traffico veicolare ad alta di queste arterie urbanistiche romane. 

Una condizione paurosa che palesa da anni un disinteresse della classe politica romana verso questo gravissimo problema, che purtroppo è presente in quasi tutte le stazioni che compongono questa tratta ferroviaria: oltre a Ostia Antica, i casi più emblematici li troviamo anche a Acilia, Castel Fusano e Tor di Valle.

La manifestazione partita dalla stazione di Ostia Antica, ha visto sfilare tutti i partecipanti lungo la Via Ostiense e la rotonda della Via del Mare – per l’occorrenza chiuse al traffico locale – per giungere infine al Centro Anziani Lo Scariolante: qui si è tenuta un’assemblea pubblica sul grave problema denunciato quest’oggi dai portatori di disabilità, in cui è intervenuta anche la presidente del X Municipio di Roma Capitale Giuliana Di Pillo.

All’iniziativa civica ha voluto essere presente anche Carlo Rossetti, Presidente Onorario dell’AISA.

Per la parte politica presenti per la maggioranza del Movimento 5 Stelle in X Municipio il consigliere Alessandro Nasetti, Raffaele Presta e l’assessore all’Urbanistica Claudio Bollini. Forti presenze anche per l’opposizione locale: per Fratelli d’Italia presenti Pietro Malara – coordinatore e capogruppo di FdI X Municipio – e il consigliere comunale di Roma Capitale Francesco Figliomeni. Hanno presenziato all’evento anche i consiglieri Franco De Donno e Andrea Bozzi.

L’iniziativa è stata inoltre sostenuta anche dalle realtà associazionistiche locali, cui non poteva mancare il “Comitato di Quartiere Ostia Antiche Saline” con il presidente Giovanni Pieroni

IL SERVIZIO DELL’EVENTO

Servizio sulla manifestazione organizzata dal “Coordinamento Cittadino Accessibilità X Municipio”, oggi sceso in strada davanti la stazione di Ostia Antica per denunciare le troppe barriere architettoniche presenti sulla Roma-Lido.

Gepostet von Andrea Rapisarda am Samstag, 30. November 2019