Home News Cronaca Ostia, degrado e povertà sul Lungomare Duca degli Abruzzi: senzatetto alloggia sul...

Ostia, degrado e povertà sul Lungomare Duca degli Abruzzi: senzatetto alloggia sul marciapiede

Continua ad aumentare il degrado presente sulle spiagge di Ostia, questa volta con una senzatetto che si è creata una “camera con vista mare” in prossimità della spiaggia libera sul Lungomare Duca degli Abruzzi.

La donna senza fissa dimora si trova si trova in Via Umberto Cagni, nell’area pedonale del Lungomare Duca degli Abruzzi in prossimità delle famose rastrelliere posizionate dal Comune di Roma pochi giorni fa in questo punto del territorio lidense. 

Una situazione che già ha mandato su tutte le furie diversi residenti della zona, che dalle prime ore dell’alba si sono resi conto del nuovo episodio di emergenza abitativa e quindi disagio sociale nel quadrante di Nuova Ostia. Il nuovo accampamento di fortuna si dimostra l’ennesimo biglietto da visita pessimo per il territorio di Ostia, con il lungomare lidense ormai bersagliato in diversi punti d’accampamenti di fortuna per mano dei senza fissa dimora. Solo Nuova Ostia oggi conta ulteriori due campi di fortuna, come possibile individuare con la roulotte di Via Domenico Baffigo e un altro camper vicino alla sede dell’Istituto Carlo Urbani su Via dell’Idroscalo. 

Altri “alloggi di fortuna” nella zona di Ostia è possibile individuarli su Piazza Sirio e Viale Mediterraneo, in situazioni già più volte denunciate dalle associazioni del territorio lidense. 

Il problema va risolto aiutando queste persone, dando loro la possibilità di avere un alloggio dignitoso che non sia un marciapiede, per quanto “vista mare”.