Home News Cronaca Ostia, il 14 arriva la CGIL a Piazza Anco Marzio: presente Maurizio...

Ostia, il 14 arriva la CGIL a Piazza Anco Marzio: presente Maurizio Landini per parlare di lavoro e diritti

Anche Ostia in fibrillazione per il recente cambio di governo conseguito con il Conte Bis, che ha radicalmente cambiato gli equilibri dello scacchiere politico sullo scenario nazionale.

Una condizione a cui non sono potuti rimanere estranei i sindacati del lavoro, che soprattutto nel penultimo governo “penta-leghista” hanno sofferto fortemente la mancanza di dialogo con l’Esecutivo nazionale.

In un momento di altra fibrillazione culturale e politica per il territorio lidense, il sindacato della CGIL ha scelto Ostia Lido per parlare di diritti dei lavoratori e come evolverà il contesto professionale con l’avvento del “Governo Conte 2.0”.

Lo farà in un comizio presso Piazza Anco Marzio il 14 settembre dalle ore 17.30, denominato vista la concludente stagione estiva e il particolare orario “Aperitivo dei Diritti: vieni a prenderti un diritto, è gratis!”.

https://twitter.com/EFilcams/status/1171822387421155329

Un’occasione per toccare con mano l’attuale situazione dei lavoratori italiani, che vivono l’infernale contesto di precarietà economiche e in molte fabbriche – o altre sedi – devono fare i conti con la mancanza di sicurezza nel svolgere la propria mansione lavorativa. 

All’evento non mancherà la presenza di Maurizio Landini, attuale Segretario Generale della CGIL, che sarà atteso sul palco di Piazza Anco Marzio per parlare di lavoro e diritto ai cittadini lidensi. 

La manifestazione sindacale intende mostrare la vicinanza del sindacato ai tanti lavoratori del territorio, con la classe operaia che in tanti casi sta patendo le pene dell’inferno con il rischio dei licenziamenti per la “mala gestione” di determinati enti o cooperative.

Un fine settimana quindi all’insegna del sindacalismo per il territorio balneare di Roma, che dà la possibilità alla cittadinanza di aprirsi alla conoscenza – laddove non vi fosse – dei duri problemi nel mondo del lavoro italiano e di come il diritto del lavoratore per tanti soggetti non sia ancora un fenomeno scontato nel proprio contesto professionale.

L’evento che inizierà a partire dalle 5 e mezza del pomeriggio, proseguirà fino alle ore 21:30.