Home News Cronaca Ostia, il M5S ricostruisce la scalinata di Regina Pacis: la cittadinanza chiede...

Ostia, il M5S ricostruisce la scalinata di Regina Pacis: la cittadinanza chiede anche la ricostruzione della storica Terrazza dello Stabilimento Roma

Ostia riparta dal proprio appeal turistico, perchè un patrimonio naturale e artistico come presente qui è difficile da trovarlo altrove. 

Devono essere state queste le parole che hanno spinto il Movimento 5 Stelle a iniziare i lavori per la ristrutturazione della famosa scalinata di Santa Maria Regina Pacis, una struttura considerata tra gli ultimi simboli che contraddistinguono il territorio del Litorale Romano. 

Ad annunciarlo nella giornata di ieri sul proprio profilo Twitter il consigliere comunale del M5S Paolo Ferrara, da sempre molto vicino ai lavori della Giunta guidata dalla presidente del X Municipio di Roma Capitale Giuliana Di Pillo.

Interventi di manutenzione necessari sulla scalinata di Regina Pacis, soprattutto per il grande stato di degrado in cui era immersa fino a ieri. Le scalinate non solo presentavano forti dislivelli con buchi tra un sampietrino e l’altro, ma anche un manto scivoloso soprattutto nelle giornate di pioggia: proprio quest’ultimo un dato che è costato le cure sanitarie a numerosi anziani e cittadini del X Municipio, che cadendo rovinosamente per questa situazione hanno riportato tumefazioni di vario tipo o addirittura brutte fratture ossee.

Ma lo stato di degrado non si ferma qui: le condizioni di abbandono sono dettate anche dallo stato in cui versano i giardinetti sotto la chiesa, diventati una discarica a cielo aperto e soprattutto un punto di ritrovo per spacciatori e senzatetto. Più di qualche sbandato infatti negli ultimi mesi è stato avvistato mentre urinava o defecava durante le ore del giorno in questi spazi, spesso liberando i propri “bisogni fisiologici” sulla famosa scala del del territorio lidense. 

Ecco perché una reale riqualificazione della scalinata deve partire ridando anche un indirizzo agli spazi circostanti, come nel caso di questi giardinetti che versano ancora adesso in un devastante stato di degrado nonostante si trovino di fianco alla sede del X Municipio di Roma Capitale e nel pieno centro storico della nostra città. 

Ma i cittadini chiedono all’Amministrazione Di Pillo anche altri interventi per rendere più appetibile il Litorale Romano, soprattutto dopo i devastanti fatti di cronaca nera che hanno – per ovvie ragioni – sminuito la reputazione di questo posto. Il sogno nel cassetto per tanti lidensi rimane la ricostruzione della Terrazza del vecchio Stabilimento Roma, ancora una cartolina di questo territorio balneare romano e sicuramente una struttura affascinante per attrarre ulteriori turisti nella nostra città.