Home News Cronaca Ostia, il X Municipio dice stop alle riprese di fiction violente

Ostia, il X Municipio dice stop alle riprese di fiction violente

Ciò che chiede il X Municipio di Roma Capitale è di interrompere le riprese di fiction violente a Ostia. Film e serie come Suburra e Romanzo Criminale sul litorale romano non sono più graditi.

A chiedere di bloccare autorizzazioni e nulla osta è un ordine del giorno presentato in Municipio X da PierFrancesco Marchesi, consigliere FdI, che sarà discusso nella prossima riunione dell’aula “Massimo Di Somma”.

“Ostia e tutto il X Municipio non meritano di essere rappresentate soltanto in questo modo”, spiega Marchesi. “E’ necessario rilanciare l’immagine del X Municipio anche attraverso l’esaltazione mediatica delle bellezze storico-culturali presenti ed è per questo che chiediamo al presidente del X Municipio di intervenire presso il Campidoglio e la sindaca Raggi al fine di bloccare fiction e set violenti che mettono a rischio l’immagine di Ostia”, continua.

Ricordiamo, inoltre, che la narrazione del litorale visto come la «sub-urbe» non è mai piaciuta ai residenti che già la scorsa estate inviarono una diffida alla Rai a non trasmettere la serie di Netflix “Suburra”. In attesa della discussione nella prossima riunione dell’aula “Massimo Di Somma”, i pareri dei cittadini restano disparati.