Home News Cronaca Ostia, la passerella pedonale di Lido Centro patria di degrado e disagio...

Ostia, la passerella pedonale di Lido Centro patria di degrado e disagio sociale

Foto scattata da Vincenzo Marinangeli

Torna a far discutere lo stato della passerella pedonale di Lido Centro a Ostia, che anche in questo periodo di Coronavirus è ancora preda di degrado e tracce di pesante disagio sociale. 

Nonostante il passaggio pedonale che porta alla famosa stazione centrale del Litorale sia vissuto tutti i giorni da centinaia di pendolari, ormai sono anni che questo punto vive uno stato di profonda trascuratezza ed è fonte di disagio per tutti i residenti della zona attraversata dai binari della ferrovia.

Ormai lo spazio sottostante alla passerella pedonale dalla parte di Via dei Galeoni prende sempre più le sembianze di una vera e propria discarica a cielo aperto, con senzatetto, sbandati e ubriaconi che usano questo posto per trovare un riparo e soprattutto – in numerosi casi – favorire la presenza di grande degrado in tale spazio. 

Il reporter lidense Vincenzo Marinangeli (Frame Digital Media) sul gruppo Facebook “Ostia Lido Reporter” riporta proprio stamattina la situazione di Via dei Galeoni con tre foto che ben palesano la realtà di quest’area, da anni abbandonata al suo destino e che sta facendo diventare questa zona invivibile per sempre più cittadini del Litorale Romano. 

Il fotografo riprende molto bene come ormai la passerella sia diventata punto di bivacco per numerosi sbandati della zona, che in questo piccolo spazio lasciano tracce di vissuto, consumano alcol a tutte le ore, lasciano escrementi e soprattutto rendono difficile questo quadrante sul calare della sera.

Una condizione che va avanti da decenni, con uno stato di profondo degrado denunciato a più riprese dai CDQ locali, residenti, commercianti che affacciano sulla stazione e anche i numerosi pendolari che ogni giorno affrontano questo tratto pedonale soprattutto nelle ore serali. 

Diventa infatti pericoloso attraversare questo punto di Via dei Galeoni soprattutto per donne e giovani ragazze che magari scendono dalla metro nelle ore serali con l’intenzione di tornare a casa, specie se poi gli stessi sbandati – sotto i fumi dell’alcool – nel recente passato si sono fatti responsabili di aggressioni o tentate violenze verso quelle persone che gli capitavano a tiro. 

Ma la cittadinanza pensa anche come sia molto pericoloso tenere una simile situazione in piedi durante questo periodo di Coronavirus, con gli spazi degradati che si dimostrano i luoghi perfetti per far pullulare il pericoloso virus cinese. In questi due mesi e passa non si è mai vista AMA per pulire questo disastro all’interno di Lido Centro, ma soprattutto mai nessuno – anche a livello istituzionale – si è preoccupato di far igienizzare un passaggio pedonale ad altissima circolazione nel cuore di Ostia.