Home News Cronaca Ostia Lido, ladri aggrediscono un autista e gli sottraggono il furgone

Ostia Lido, ladri aggrediscono un autista e gli sottraggono il furgone

In queste ore è avvenuto un nuovo caso di criminalità nel quartiere di Ostia Lido, dove a un giovane autista è stato sottratto il proprio furgone

L’episodio si è svolto questa mattina verso le 12:15, quando il camioncino è stato assaltato da quattro malviventi mentre attraversava le vie del Litorale per la consueta consegna dei pacchi. 

I ladri bloccando il mezzo di trasporto, si sono subito accaniti verso l’autista. Qui hanno portato avanti una violentissima aggressione verso il pilota, costretto a scendere dal mezzo per le percosse e consegnargli ai malviventi le chiavi dello stesso portavalori.

La vittima della vile aggressione è risultata essere un ragazzo di 19 anni, costretto successivamente alle cure dei sanitari per i numerosi colpi riportati alla testa durante la rapina. 

Gli agenti del commissariato della Polizia di Stato di Ostia Lido si sono messi subito sulle tracce dei ladri e soprattutto del mezzo rubato, che è stato ritrovato un’ora dopo nei pressi del punto in cui si era consumata la rapina e l’aggressione. Secondo le ipotesi dei poliziotti che stanno indagando sul caso, probabilmente i malviventi sono stati costretti ad abbandonare il mezzo perché pressati dalla caccia delle Forze dell’Ordine e hanno così preferito proseguire la loro fuga a piedi nel territorio del X Municipio di Roma Capitale. 

E’ stato infatti fondamentale per gli agenti poter intervenire subito sul posto della rapina, che gli ha permesso d’inseguire i criminali per un tratto di strada fino all’abbandono del mezzo.

Dai primi esiti delle indagini portate avanti dagli investigatori del Commissariato di Polizia, la vittima è un corriere che nel momento della rapina – con aggressione – stava effettuando il consueto giro per consegnare dei pacchi con il proprio portavalori.

L’uomo che è risultato essere un dipendente della compagnia di trasporto merci DHL, ha subito l’aggressione mentre stava consegnando delle merci nella zona di Ostia Lido.

Proprio le urla della vittima hanno attirato l’attenzione dei testimoni, che prontamente hanno avvertito il Commissariato locale di Polizia dello spiacevole episodio. E’ stata la volante della Polizia Lido 1 a iniziare uno spettacolare inseguimento con i rapinatori tra il Lungomare Paolo Toscanelli e Viale delle Repubbliche Marinare, con le autovetture arrivate a sfrecciare oltre i 100 Km/h per queste strade del Litorale. 

I rapinatori si sono visti braccati dalla Polizia all’altezza di Via Domenico Bonamico, che li ha costretti ad abbandonare il furgone rubato e proseguire la propria fuga a piedi tra Via Umberto Bucci e Via delle Zattere. 

Le indagini condotte dagli agenti della Polizia di Ostia ancora non hanno potuto dare un volto ai rapinatori, anche se degli indizi sembrano portare a una banda di ladri nordafricani come responsabili di questo gravissimo episodio: i responsabili dell’aggressione attualmente vengono ricercati nel quartiere di Ostia Ponente

Attualmente il furgone è stato posto sotto sequestro per le indagini di rito, con le merci da consegnare che sono state trasferite presso un altro mezzo della DHL.