Home News Cronaca Ostia, posizionato il primo mattone per il nuovo Skatepark. Di Pillo: “Ridiamo...

Ostia, posizionato il primo mattone per il nuovo Skatepark. Di Pillo: “Ridiamo ai cittadini uno spazio importante d’aggregazione”

E’ stato messo questa mattina il primo mattone per restituire a Ostia lo skatepark, in uno spazio che andrà a riqualificare il quartiere e soprattutto riconsegnare ai giovani lidensi un’area sportiva per tenerli lontano dai brutti giri dalla strada.

Un impegno sociale molto importante per la Giunti di Giuliana Di Pillo sul X Municipio di Roma Capitale, che almeno fino adesso pare aver mantenuto la promessa di riqualificazione per i quartieri di Ostia Ponente, Parco Pallotta e Nuova Ostia. 

Un progetto necessario per quest’area del territorio lidense, già purtroppo famosa alle cronache cittadine e romane per l’avvicinamento di troppi giovani ai quei “brutti giri” che spesso contraddistinguono la vita legata alla strada e soprattutto a contesti familiari immersi nel puro disagio sociale: non si parla solamente dello spaccio di sostanze stupefacenti o piccoli furtarelli, ma anche di situazioni spesso legate a violente verso aggressioni ad adulti o coetanei. 

Oggi finalmente iniziano i lavori per la creazione di questo immenso skatepark, che grazie all’impegno della Lotti&Partners di Ravenna – specializzata proprio nella realizzazione di queste strutture – ambisce alla creazione di uno spazio d’eccellenza per questa disciplina nel cuore del Litorale Romano: un centro sportivo dove non solo tantissimi ragazzi potranno divertirsi con il proprio skateboard, ma anche una sede che possa attirare esponenti nazionali e internazionali di rilievo per questo sport sulle “tavole con rotelle”. 

72455599_2462169883891457_2237223738359676928_o

Immagine 1 di 6

Grande entusiasmo arriva dalle dichiarazioni stampa di Giuliana Di Pillo, che nella nuova costruzione intuisce il grande potenziale sociale e soprattutto la futura attrazione turistica per provare a rilanciare la famosa zona balneare di Roma: “Una giornata ricca di emozioni perché noi stiamo ridando ad Ostia uno spazio importante che c’era, un luogo di aggregazione venuto a mancare a causa di un incendio oltre cinque anni fa. Un luogo di aggregazione sotto la nostra attenzione sin dal nostro insediamento in Municipio e tra le prime cose per le quali ci siamo messe al lavoro assieme alla Sindaca Raggi che ringrazio pubblicamente per l’aiuto che ci ha dato nella realizzazione di questo progetto. Non essendo possibile ricostruirlo nello stesso luogo, abbiamo individuato questa area. Il percorso per arrivare a questo giorno è stato lungo perché abbiamo voluto uno skate park ad alto livello; che possa ospitare sia momenti estemporanei e liberi per gli appassionati, sia gare internazionali. E così sarà”.

Ha proseguito la presidente del X Municipio di Roma Capitale: “Uno skate park pubblico quindi con caratteristiche per ospitare gare ad alto livello che porteranno lustro a questo territorio. Un ringraziamento va ai progettisti, al Direttore De Bernardini, all’onorevole Roberta Lombardi che ha ritenuto opportuno essere qui oggi e a quanti hanno lavorato a questo progetto. Ai consiglieri nostri rappresentanti in Campidoglio Paolo Ferrara, Carola Penna e Nello Angelucci protagonisti in Aula Giulio Cesare di un lavoro fondamentale senza il quale oggi non saremmo qui”.

Grande entusiasmo anche da parte di Paolo Ferrara, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle che possiamo considerare “padre spirituale” di questa iniziativa visti i propri trascorsi da skaterboarder in età adolescenziale: ecco il suo stato Facebook per celebrare l’evento.

La prima pietra del nuovo #Skatepark di Roma. L'abbiamo messa ad Ostia. Orgogliosi. 🤙

Gepostet von Paolo Ferrara am Freitag, 18. Oktober 2019

Dichiarazioni importanti arrivano anche dall’Onorevole Paola Lombardi attraverso la propria pagina Facebook, dove parla di rilancio della Legalità sul Litorale Romano con quest’importantissima iniziativa.

#RicostruirelalegalitàUno spazio importante per i giovani, lo #Skatepark di #Ostia: sarà un’area pubblica a…

Gepostet von Roberta Lombardi am Freitag, 18. Oktober 2019