Connettiti con noi

Cronaca

Ostia, scopre di avere il Covid e si spara: morto 84enne

Pubblicato

il

Ospedale Grassi Ostia - mancano i medici al pronto soccorso

E’ morto P.B, l’84enne che, nel tardo pomeriggio di sabato 26 dicembre, aveva tentato il suicidio. Sul posto, al momento del tragico fatto, erano intervenuti i sanitari del 118, che avevano trovato l’uomo in una pozza di sangue, con una ferita sul viso sopra l’orecchio, nella parte sinistra. Troppi gravi le ferite riportate: l’84enne, che da altri esami era risultato positivo al Coronavirus, non ce l’ha fatta ed è deceduto all’ospedale Grassi di Ostia dove era stato portato in codice rosso. 

Scopre di avere il Covid e si spara

E’ stata la moglie dell’anziano ad allertare i soccorsi nel tardo pomeriggio di sabato scorso.  La donna, che probabilmente era in un’altra stanza, l’ha trovato a in un lago di sangue e, non immaginando quanto era successo, ha chiamato il 118 dicendo che suo marito, P.B., 84 anni, era caduto. Ma le cose stavano in modo diverso. Dalla tac si è infatti scoperto che il trauma riportato non era dovuto a una caduta, ma a un colpo di arma da fuoco: sono stati ritrovati frammenti di osso e residui di un proiettile. Oggi la tragica notizia del decesso. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy