Home News Cronaca Ostia: siamo a Ottobre, ma l’Estate tende a non finire

Ostia: siamo a Ottobre, ma l’Estate tende a non finire

A Ostia tende a non andare via l’estate 2018, nonostante ci troviamo nel pieno di ottobre.

Qualcuno si aspettava un’autunno freddo e pieno di rovesci, ma il tempo a Ostia sembra non essere cambiato da quello presente a fine agosto: tranne qualche rara precipitazione, troviamo sul litorale ancora bellissime giornate di sole e ottime temperature.

Tutte condizioni che stanno spingendo i romani e i turisti verso il mare di Ostia, per passare delle belle giornate in spiaggia come nelle migliori occasioni della stagione estiva. 

Un’estate che sembra non essersene mai andata via, rimpolpando inaspettatamente il turismo sul territorio lidense nei primi giorni autunnali.

Peccato che Ostia si faccia trovare impreparata nel gestire questa situazione, non potendo offrire servizi per quelle persone intenzionate a visitare la spiaggia. L’ordinanza di Virginia Raggi per l’estate 2018 ha fatto chiudere le attività balneari il 30 settembre 2018, facendo trovare ai turisti spiagge spoglie e quasi sempre prive di servizio.

Un danno economico per i balneari che vivono il Litorale Romano e soprattutto le attività commerciali qui presenti, che sul turismo tendono a investire molto per il loro mercato.

Tranne qualche raro caso dove gli stabilimenti balneari provano a offrire dei servizi a titolo gratuito verso i propri abbonati più affezionati (lettini gratis o l’utilizzo di spogliatoi), in tanti altri casi le persone si trovano privi di qualsiasi tipo di cortesia nonostante le bellissime giornate: un danno d’immagine per Ostia e i suoi stabilimenti, in un territorio che si fa trovare impreparato sul fronte dell’accoglienza in questo periodo e – paradossalmente – respinge il turismo.

Una situazione burocratica che potrebbe essere tranquillamente risolta con un’ordinanza correttiva di Virginia Raggi, che potrebbe allungare il periodo dell’attività balneare fino al 31 ottobre. Una necessità facile da capire, specie se l’Amministrazione comunale vivesse questo territorio e capisse l’importanza del turismo per Ostia.

Una situazione nota ai cittadini, che chiedono l’allungamento della stagione balneare per le belle giornate e soprattutto per rilanciare il turismo su Ostia: dopo tanto fango mediatico per questo territorio, l’attività turistica è rimasta l’unico trampolino di rilancio per tutto il Litorale Romano.