Home News Cronaca Ostia, superate le 30.000 firme nella petizione per reinserire il volto di...

Ostia, superate le 30.000 firme nella petizione per reinserire il volto di Federica Angeli nel murales di Lido Nord

Giorni di raccolte firme a Ostia, dove trionfano nel fine settimana le petizioni per Ostia Comune e quella per il reinserimento del volto di Federica Angeli nel murales di Lido Nord

Proprio la raccolta firme per la giornalista lidense registra numeri da capogiro, toccando ben 32.000 e passa firme. Numeri che ovviamente andranno contestualizzati sul reale appoggio dei cittadini lidensi, considerato come le adesioni sono pervenute su tutto il territorio italiano e l’iniziativa in ampi tratti ha ripreso una vera e propria battaglia politica guidata dal centrosinistra del Litorale Romano e nazionale.

La petizione è stata lanciata sul web dalla giornalista e scrittrice Debora Attanasio, che si è battuta dal primo secondo per il reintegro della Angeli sulla famosa opera di street art a Ostia. Dopotutto la stessa Attanasio non è estranea a battaglie politiche di grande portata, considerato come nel suo stesso profilo Twitter si rivendica esplicitamente una convinta “antifascista e femminista” e non smette di attaccare il Ministro dell’Interno Matteo Salvini attraverso questa piattaforma social. 

La sua petizione è stata accolta da subito dal Partito Democratico e il gruppo di Sinistra Italiana sul X Municipio di Roma Capitale, ma ha trovato ottimi sponsor – a livello di megafono mediatico – anche sul territorio nazionale. Tanti i volti provenienti dal mondo dello spettacolo, della cultura e della politica che hanno sostenuto l’iniziativa: l’ex presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, il giornalista Oscar Giannino e il cantante Giovanni Caccamo, tanto per citare alcuni nomi che hanno sostenuto questa causa. 

Ad appoggiare fortemente la petizione anche l’Associazione Antimafia #Noi, che attraverso il presidente Massimiliano Vender ha dichiarato: “Da simbolo della lotta alla mafia, a simbolo della lotta alla censura, ormai Federica Angeli, è diventata la persona attorno alla quale molte persone si stanno riunendo. La petizione online, lanciata dalla giornalista Debora Attanasio, ha superato in 8 giorni le 30000 firme e cresce di ora in ora“.

Ha proseguito il presidente dell’Associazione Antimafia #Noi: “E’ una grande vittoria per #Noi, che ha, da subito, fatto sua questa battaglia, e per tutta la cittadinanza che ha reagito in massa a un grave episodio di censura. Non nei confronti di Federica, grande amica e presidente onoraria della nostra associazione, ma per tutti i volti che sono stati tolti da murale con scuse da parte dell’amministrazione a 5Stelle al limite del ridicolo. Ringraziamo tutti coloro che si sono e si stanno mobilitando per la causa: il presidente della Fnsi Giuseppe Giulietti e tutta la Federazione della stampa, Articolo 21, la deputata dem Laura Boldrini, il giornalista Oscar Giannino, il cantante Giovanni Caccamo, e tutte le persone che, sui social hanno partecipato alla staffetta, proposta da #Noi, per rilanciare la raccolta firme“.