Home News Cronaca Via del Mare, rubati i fiori per ricordare Denise. L’appello della mamma

Via del Mare, rubati i fiori per ricordare Denise. L’appello della mamma

La via del Mare nuovamente al centro delle cronache per episodi incresciosi, dove per l’ennesima volta sono stati rubati i fiori in ricordo di Denise Moriggi.

La giovanissima estetista lidense persa la vita lungo questa tratta cittadina in un drammatico incidente stradale, che insieme a lei portò via il 21 gennaio scorso anche Jonathan Sciarra.

Da quel momento la signora Bruna – mamma di Denise – aveva deciso di dedicare un altarino sulla tratta urbana in memoria della figlia, dove vi erano posizionati un grande poster con la foto della ragazza, una lettera e tanti fiori ornamentali.

Proprio questi ultimi sono stati nelle ultime settimane più volte rubati senza apparenti motivi, oltraggiando la memoria di Denise e soprattutto gettando nello sconforto la signora Bruna. Questi atti vandalici si sono verificati il 20 e il 22 febbraio, oltre al recente 3 marzo

Proprio questo ha spinto la signora Bruna a chiedere l’aiuto dei cittadini lidensi con un lungo post Facebook, dove ha chiesto una collaborazione a tutte le persone per tutelare l’altarino di Denise e soprattutto cercare di stanare gli autori di questi gesti insensati: “Mi domando perché c’è tutta questa cattiveria. Mia figlia era una ragazza dolcissima non merita tutto questo. Chiunque avesse visto qualcosa o vedesse qualcuno chi sta rubando i fiori a mia figlia, vi prego di non esitare a strillare per mettergli paura. Al più presto rimetterò la quarta composizione di fiori a mia figlia e spero che con il vostro aiuto riuscirò a capire chi è stato e perché si comporta così“