Home Ardea Ardea, rom tentano di installarsi su un terreno comunale alle Salzare: intervento...

Ardea, rom tentano di installarsi su un terreno comunale alle Salzare: intervento della Polizia Locale scongiura un nuovo insediamento (FOTO)

Scongiurato l’arrivo di un nuovo campo rom abusivo ad Ardea, dove alcuni cittadini Rom avevano occupato un terreno alle Salzare. I rom erano arrivati nel corso della notte tra martedì e mercoledì con una roulotte e due camper, in attesa di altre persone per ampliare l’insediamento.
La Polizia Locale, rendendosi conto dell’accaduto, ha immediatamente posto sotto sequestro l’area occupata, unitamente alla roulotte che era stata lì posizionata. La famiglia rom giunta per creare il nuovo insediamento a bordo dei due Camper è stata denunciata.
L’intervento, eseguito ieri dai Caschi Bianchi di Via Laurenrina unitamente ai Carabinieri della Tenenza di Aedea, ha permesso l’immediato allontanamento dal territorio di Ardea delle due roulotte che tentavano nel territorio delle Salzare di creare, su area Comunale, un nuovo insediamento Rom.
Sono stati acquisiti dagli uomini guidati dal Comandate Ierace Sergio documenti che attesterebbero la vendita del bene alla famiglia rom da parte di un cittadino italiano sul cui conto sono in corso ulteriori accertamenti.
La Polizia Locale di Ardea non esclude il fatto che detta documentazione sia stata precostituita dai rom per tentare di giustificare la loro presenza nell’area.

I rom sostengono infatti di aver acquistato il terreno, che invece è comunale, ma i caschi bianchi non credono a questa tesi e vogliono andare a fondo alla cosa. Le indagini sono ancora in corso.