Connettiti con noi

Aprilia News

Pontina, terribile incidente tra auto e moto: morto centauro, strada chiusa

Pubblicato

il

incidente mortale Pontina

Pontina, ancora un tragico incidente sulla SS 148. Un terribile scontro è avvenuto oggi, 23 marzo, intorno alle ore 16:00 sulla via Pontina all’altezza del km 39,700, in direzione Latina. A scontrarsi un’auto e una moto, per cause ancora da accertare. Nell’urto il motociclista è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Aprilia e i sanitari del 118.

Pontina chiusa: morto motociclista 50enne

La strada è stata chiusa a partire dal chilometro 34 in direzione sud. Al momento si registrano rallentamenti lungo la statale 148 Pontina all’altezza di Aprilia. Sul posto sono presenti le squadre Anas, il personale del 118 e gli agenti della polizia stradale per la gestione dell’evento e per consentire il ripristino della viabilità nel più breve tempo possibile. Intervenuto anche l’elisoccorso, ma purtroppo tutti i tentativi fatti per soccorrere il motociclista sono stati vani e i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. A perdere la vita F.M., centauro di 50 anni

Mortale sulla Pontina Vecchia

Solo ieri sulla Pontina Vecchia ha perso la vita un ragazzo di 24 anni, Alessio Bottiglieri. Il giovane di Rocca di Papa avrebbe compiuto 25 anni a novembre. Stava percorrendo via Pontina Vecchia con la sua moto quando, nel tratto tra il bivio Caronti e via Nazareno Strampelli, tra Ardea e Pomezia, si è scontrato con una Mercedes 220 guidata da un dirigente che lavora presso l’Aeroporto di Fiumicino. La moto di Alessio a causa del violento scontro è finita nel fosso che costeggia la strada e ha preso fuoco, non lasciando scampo al ragazzo. L’incidente è avvenuto nel rettilineo, verso le 8:20 del mattino, in un momento in cui la  visibilità era perfetta. Da appurare ancora l’esatta dinamica del sinistro, le cui cause sono ancora incerte: le ragioni dello scontro potrebbero essere diverse, dalla perdita di controllo per un guasto alla distrazione, fino a una manovra azzardata.

(Foto di Angelica Gallassin)