Home News Cronaca Roma, esplode ordigno davanti alla caserma dei Carabinieri: si indaga per terrorismo

Roma, esplode ordigno davanti alla caserma dei Carabinieri: si indaga per terrorismo

CONDIVIDI

Un’esplosione fortissima, che ha svegliato i residenti del quartiere S. Giovanni.

E’ successo questa mattina verso le 5:30 in via Britannia al civico 37, dove un ordigno rudimentale è esploso davanti al portone d’ingresso della stazione dei Carabinieri di Roma San Giovanni.

Fortunatamente l’esplosione non ha causato feriti, ma la vicenda è di certo inquietante. Danneggiata dall’ordigno esploso un’automobile parcheggiata a pochi passi e i vetri di un’abitazione, che sono andati in frantumi. Ad indagare sono gli stessi carabinieri, con gli uomini del Nucleo Informativo e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma, oltre ai militari del ROS.

L’esplosivo era stato messo sul marciapiede, proprio davanti al portone d’ingresso della caserma, che viene quindi ritenuta l’obiettivo più logico, anche se non viene esclusa nessuna pista né sull’obiettivo né sulla motivazione o sugli autori.
 
Intanto la Procura di Roma ha aperto un fascicolo contro ignoti per il reato di terrorismo. I giudici del pool antiterrorismo che seguono la vicenda sono coordinati dal procuratore aggiunto Francesco Caporale.
CONDIVIDI