Home Cronaca Fiumicino Torna la paura dell’Ebola, allerta all’aeroporto di Fiumicino

Torna la paura dell’Ebola, allerta all’aeroporto di Fiumicino

Allerta all’aeroporto di Fiumicino per il virus Ebola. Nella Repubblica Democratica del Congo, infatti, è scoppiata una nuova epidemia.

Sono dunque scattati i controlli su tutti i voli provenienti da quel paese. All’arrivo di ogni aereo da lì, sale a bordo l’equipe medica che esegue i test preliminari.

Se qualcuno risultasse positivo scatterebbe immediatamente l’operazione di isolamento nel velivolo. Intanto tutti gli operatori aeroportuali sono stati convocati per gestire la possibile emergenza.

MINISTERO DELLA SALUTE: “IL RISCHIO RIMANE BASSO”

Per ora il ministero della Salute parla di “rischio basso”. Infatti il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) “valuta che la probabilità che un cittadino europeo che vive o che si reca nelle aree affette dall’epidemia contragga l’infezione è bassa, qualora vengano applicate le precauzioni specificate; considera inoltre che il rischio di introduzione e ulteriore diffusione di EVD (ebola virus disease) nei paesi europei sia molto bassa”.

Il ministero, però, elenca alcune precauzioni per coloro che vivono o si recano nelle zone infette da Ebola. Anzitutto bisogna evitare ogni contatto con pazienti sintomatici, non consumare carne di selvaggina ed evitare i contatti con animali selvatici vivi o morti, lavare e sbucciare frutta e verdura prima di consumarle, lavarsi frequentemente le mani con acqua e sapone e avere rapporti sessuali protetti.