Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Tragedia a Roma: 14enne muore folgorato dal cancello di casa

Pubblicato

il

lite a Tivoli

Stava giocando con l’amichetto con cortile di casa, quando all’improvviso la tragedia. Saiti Skender, di soli 14 anni, è rimasto fulminato dal cancello a Roma, in via Regalbuto, alla Borghesiana.

Siiti ieri sera si trovava davanti all’abitazione del suo amico quando è successo il dramma. Ha toccato il cancello e, non si sa per quale motivo, è partita la scossa elettrica che lo ha folgorato all’istante. Il ragazzino abitava a a poca distanza, ma come ogni giorno si vedeva con il suo amico per scambiare chiacchiere e giochi.

I tentativi di soccorso 

Il 14enne si è accasciato a terra e l’amico, terrorizzato, ha chiamato aiuto. Sono quindi accorsi i parenti e gli amici, che hanno chiamato il 118, mentre tentavano di soccorrerlo.

Sul posto sono arrivati i sanitari del 118, ma per il piccolo non c’è stato nulla da fare, nonostante sia stato portato al Policlinico di Tor Vergata per un ultimo tentativo disperato di salvargli la vita. Il bimbo, arrivato in ospedale in condizioni disperate, è morto poco dopo per arresto cardiocircolatorio da folgorazione.

Sul posto sono intervenuti per i rilievi anche i carabinieri di Tor Vergata, incaricati di fare accertamenti per

Lo choc dei vicini

Da ieri sera alle 21:00 i vicini di casa e gli abitanti della zona, vedendo il trambusto nella strada, hanno chiesto notizie sulle condizioni di salute del bimbo, poi, saputo quanto accaduto, sono rimasti increduli. Dispiacere e commozione tra i vicini di casa, in molti conoscevano la famiglia. Una tragedia inspiegabile che ha colpito il quartiere, che si stringe attorno ai genitori.

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy