Home Roma Teatro. ‘La Gabbia’, in scena al Brancaccino un ‘viaggio’ tra le paure...

Teatro. ‘La Gabbia’, in scena al Brancaccino un ‘viaggio’ tra le paure della mente: un successo l’anteprima

Due uomini sono rinchiusi in una cella di isolamento. Uno dei due, sonnambulo, lucido di giorno ma non di notte, ha ucciso la moglie nel sonno (motivo della sua detenzione nella cella), l’altro invece (il cui motivo della detenzione resta ignoto) soffre di allucinazioni psicotiche e cambia versione dei fatti ogni volta che parla della sua vita privata.

Un viaggio all’interno di una gabbia non solo fisica ma mentale, dalla quale sembra impossibile scappare. I due uomini sognano un futuro migliore, e noi con loro.

La cella d’isolamento, la “gabbia”, è la metafora non solo di un disagio mentale, ma della condizione umana che spesso ci paralizza nei nostri difetti e nelle nostre paure.

E’ stato un successo l’anteprima de “LA GABBIA”, l’innovativo spettacolo dalla regia di Massimiliano Vado, interpretato da Massimiliano Frateschi e Federico Tolardo, prodotto da Inthelfilm. Alla serata, che si è svolta al Teatro Brancaccino ed è stata preceduta da una performance di Iole Mazzone, era presente il produttore Giampietro Preziosa.

A sostenere questa anteprima numerosi gli ospiti accolti da Francesca Piggianelli: Miram Catania, Brenno Placido, Nicola Placido, Nicola Pistoia, Pino Calabrese, Alngela Pridenzi, Sonia Giacometti, Daniela Poggi, Giulio Manfredonia, Maria Rosaria Russo, Tiziana Foschi, Michela Andrezzo, Rosa Pianeta, Karin Proia, Raffaelle Buranelli, Cristiano Caccamo e tanti altri.
La messa in scena dello spettacolo proseguirà fino al 12 maggio. I biglietti sono disponibili su Ticketone.com