Home Anzio Anzio. Ladri in azione mentre i vigili del fuoco vanno a cena:...

Anzio. Ladri in azione mentre i vigili del fuoco vanno a cena: svaligiata l’autobotte

Hanno approfittato dell’assenza dei vigili del fuoco, che si erano allontanati per cenare, per manomettere la serratura dell’autobotte, entrare nel mezzo e trafugare tutte le attrezzature che si trovavano a bordo. E’ successo nella serata di ieri a Anzio, in via Nettunense, nel parcheggio del ristorante dove la squadra dei vigili del fuoco si reca da quando non è più possibile utilizzare la cucina della caserma, inagibile da tempo. I ladri, che hanno agito indisturbati, hanno portato via un esplosimetro, il seghetto alterntivo, una motosega e un trapano. Terminato il pasto, i vigili del fuoco si sono accorti del furto e hanno chiamato il Nue per denunciare l’accaduto. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Anzio. 

Sulla vicenda è intevenuto Riccardo Ciofi,  segretario generele FNS Cisl Roma Capitale e Rieti, che ha inviato un esposto al comandante provinciale dei vigili di Roma, Ing. Francesco Notaro, al dirigente vicario Ing. Rocco Mastroianni e per conoscenza al direttore regionale dei vigili del fuoco del Lazio, Ing. Giovanni Nanni. “Chiediamo un intervento da parte del comando al fine di ripristinare, con estrema urgenza, le condizioni igieniche idonee finalizzate alla riapertura dei locali cucina della sede di vi Anteo, inagibili da diversi mesi. Il personalle è costretto a consumare il pasto presso strutture esterne, ed è inevitabile il rischio furti, come quello avvenuto ieri  ad Anzio”, si legge nel documento,   “Nell’area antistante la sede stessa da mesi si è insediato uno stanziamento abusivo che ha richiesto, in più occasioni, l’intervento del personale per limitare azioni vandaliche alla sede dei vigili del fuoco. Pertanto, invito chi di competenza ad attivarsi con celerità al fine della risoluzione della problematica”.