Home News Cronaca Appiccavano roghi tossici nel parco della Caffarella: arrestati 3 cittadini romeni

Appiccavano roghi tossici nel parco della Caffarella: arrestati 3 cittadini romeni

Nell’ambito di un’intensa attività investigativa, iniziata nel maggio 2019, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Tor Carbone diretto da Antonino Russo, hanno arrestato 3 cittadini romeni, A.I del 1991 con vari precedenti di Polizia, M.I. del 1999 e M.C. del 1988, per la violazione dell’art. 256 bis d.l. 152 del 03.04.3006, combustione illecita di rifiuti.

Dopo le molte segnalazioni pervenute nei trascorsi mesi e i numerosi contatti avuti con i vari comitati di quartiere che segnalavano continui roghi tossici, nella giornata di ieri gli agenti, a seguito di appostamenti, sono intervenuti in via Appia Antica, dove vi era stato l’ennesimo incendio di rifiuti, in particolare di materiale elettrico e tossico, tra cui circa 70kg di rame.

Arrivati sul luogo esatto dell’incendio, i poliziotti notavano tre uomini che alla loro vista si davano immediatamente alla fuga nascondendosi nella folta vegetazione.

Gli agenti, messisi subito all’inseguimento dei tre malviventi, non ne perdevano mai le tracce, chiudendo il perimetro della zona e facendo posizionare l’autoradio nei pressi della naturale uscita del parco, dove effettivamente i tre fuggitivi venivano fermati.  Accompagnati presso gli uffici del commissariato, venivano arrestati, mentre il rame veniva posto sotto sequestro.

A seguito dell’udienza di convalida, celebrato in data odierna, è stata disposta la custodia cautelare in carcere per tutti e 3.