Aprilia, aggressione con spranga e rapina: arrestato un uomo

Pubblicato il
Carabinieri Aprilia

APRILIA – Nel corso della mattinata del 13 novembre 2023, il personale della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale Carabinieri di Aprilia ha compiuto un’operazione di rilievo, trattenendo in arresto un cittadino di nazionalità tunisina. L’uomo è accusato dei reati di lesioni e rapina in relazione a un violento attacco avvenuto all’interno dell’ex sito industriale Freddindustria di Aprilia.

L’aggressione con rapina nel Comune di Aprilia: lite tra minoranze etniche

L’aggressione ha avuto luogo nelle prime ore della giornata, quando il sospettato ha preso di mira un cittadino indiano di 37 anni. Utilizzando una spranga in ferro, l’aggressore ha colpito ripetutamente la vittima in varie parti del corpo, causando ferite gravi che hanno reso necessario il trasporto immediato presso il Pronto Soccorso del locale Ospedale. Attualmente, la vittima è ricoverata e sta ricevendo le cure necessarie per le lesioni riportate durante l’attacco.

L’arresto dell’aggressore ad Aprilia e le indagini

Le autorità competenti sono intervenute prontamente dopo la segnalazione dell’incidente, conducendo indagini che hanno portato all’identificazione e all’arresto del presunto responsabile. Il cittadino tunisino è ora detenuto in attesa delle successive fasi del procedimento legale. Il luogo dell’aggressione, l’ex sito industriale Freddindustria di Aprilia, è stato al centro di diverse problematiche legate alla sicurezza negli ultimi tempi. Le autorità stanno valutando misure aggiuntive per garantire la sicurezza nella zona e prevenire episodi simili in futuro.

I commenti all’aggressione del cittadino indiano ad Aprilia

La comunità locale esprime solidarietà alla vittima e appoggia le azioni delle forze dell’ordine nell’assicurare che i responsabili di tali atti violenti siano portati davanti alla giustizia. Il fatto scuote tutta la provincia di Latina, soprattutto dopo gli ultimi fatti di cronaca nera sul territorio. Sempre nei giorni scorsi, infatti, la comunità indiana ha visto morire un altro suo membro in maniera macabra e misteriosa: un cittadino è stato ucciso con tre colpi di pistola nelle campagne di Sabaudia. 

Impostazioni privacy