Connettiti con noi

Ardea

Ardea, la palazzina è pericolante e inagibile: anziano si rifiuta di lasciare l’abitazione

Pubblicato

il

palazzina inagibile Marina di Ardea

Momenti di paura oggi a Ardea. Una palazzina posta sul lungomare degli Ardeatini, a Marina di Ardea, ha mostrato segni di cedimento e per questo sono stati chiamati i vigili del fuoco. Con loro sono intervenuti anche i tecnici del Comune.

La palazzina, risalente agli anni ’70 e rivestita in cortina, è stata oggetto di un attento sopralluogo e della relazione tecnica. Al termine, è stata dichiara inagibile. Le pareti di rivestimento presentano infatti venature e crepe che denotano la pericolosità della struttura stessa. Le colonne  in cemento mostrano ferri ormai ossidati e, vista la situazione, il rischio di cedimenti strutturali è reale. 

Leggi anche: Ardea, nuovo grosso incendio: a fuoco anche ripetitore telefonico, problemi sulle linee (FOTO)

La relazione: struttura inagibile

Per questo l’ing. Mura, tecnico incaricato dal Comune di Ardea, dopo essersi consultato con il dirigente all’urbanistica, ing. Emanuele Calcagni, ha stilato una relazione in cui la struttura viene dichiarata inagibile. Degli otto appartamenti di cui è formata, solo tre al momento risultano essere occupati.

Lo sgombero: anziano malato si rifiuta di andare via di casa

A seguito della dichiarazione di inabilità, due dei nuclei familiari hanno lasciato le abitazioni. La terza casa risulta essere abitata da un anziano, oltretutto malato, che si è rifiutato di lasciare la sua abitazione. Nonostante il pericolo, l’uomo non ha voluto andare via dalla sua casa. Non si conoscono i motivi per cui non si è voluto allontanare dalla sua dimora, nonostante l’ordine di allontanamento. Adesso passerà la notte da solo nell’abitazione pericolante.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy