Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Arrestata la moglie di Daniele Silvestri: prima il furto da Eataly, poi i calci e gli schiaffi ai vigilantes

Lisa Lelli, moglie del cantautore Daniele Silvestri, è stata arrestata per rapina allo store dell’Ostiense

Pubblicato

il

Lisa Lelli

Anche i ricchi e famosi rubano. Non tutti, ma qualcuno sì, come la cronaca insegna. Stavolta è il caso di Lisa Lelli, 43 anni, moglie del cantautore Daniele Silvestri che mercoledì 23 febbraio è stata colta in flagranza di reato e arrestata per rapina impropria dopo aver rubato all’interno di Eataly, il megastore nel quartiere Ostiense. Ma non solo: la donna, vistasi scoperta, avrebbe anche cercato di sfuggire ai vigilantes prendendoli a schiaffi e calci.

Prima il furto, poi il parapiglia

La donna, come una normale cliente, si è aggirata tra i banchi guardando la merce e, con nonchalance, ha preso alcuni prodotti di cosmetica. Poi, pensando di non essere vista, li ha infilati nella borsa e si è diretta verso l’uscita senza passare dalle casse. Ma, essendo forniti di antitaccheggio, i prodotti presi hanno fatto scattare l’allarme: i vigilantes sono quindi scattati e hanno inseguito la 43enne che stava provando ad andarsene.

Non appena è stata raggiunta, la donna ha reagito cercando di divincolarsi con calci e schiaffi nei confronti dei vigilantes che chiedevano la restituzione della merce e il controllo di quanto preso. Il personale dello store ha chiamato la polizia e sul posto è intervenuta una volante che ha riportato la calma e arrestato la donna, scoprendo la sua identità.

Un altro furto 4 giorni prima

La polizia, intervenuta pochi minuti prima delle 14:30, ha recuperato la merce sottratta nel negozio, da valore di circa 150 euro. Ma gli agenti le contestano anche un altro episodio, segnalato sempre dai titolari dello stesso negozio: il sabato precedente una donna ha sottratto altra merce. Anche in questo caso i vigilantes hanno provato a rincorrerla, ma stavolta senza riuscirci. Le telecamere hanno ripreso il suo volto e gli agenti adesso stanno confrontando le immagini. Anche la volta precedente il valore della merce si aggirava intorno a un centinaio di euro. Dal confronto delle immagini sembra che la persona che ha compiuto i furti sia la stessa.

Vigilantes rimasti feriti

Dopo la colluttazione, i vigilantes aggrediti dalla moglie di Daniele Silvestri sono dovuti ricorrere alle cure mediche: sul posto sono intervenuti, oltre ai poliziotti, anche i sanitari del 118, che hanno dato una prognosi rispettivamente di 15 e 4 giorni ai due vigilantes che hanno bloccato Lisa Lelli. La donna, che non ha precedenti di giustizia se non alcune segnalazioni per disturbo della quiete pubblica, è stata portata al Commissariato Colombo e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del processo per direttissima, effettuato il giorno dopo. Ieri il giudice ha convalidato l’arresto, senza però applicare misure cautelari. La donna è quindi stata rimandata a casa.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com