Home News Consigli di Viaggio e News Turismo Bonus vacanze: 500 euro dallo Stato per la vacanza in Italia, ecco...

Bonus vacanze: 500 euro dallo Stato per la vacanza in Italia, ecco come funziona

Un aiuto economico anche per andare in vacanza. Il “bonus vacanze” fa parte dei fondi approvati dal Governo per aiutare le famiglie e verranno erogati solo a coloro che trascorreranno le ferie nell’ambito del territorio nazionale, per aiutare nel contempo anche le attività turistiche nostrane.

Il provvedimento fa parte Dl Rilancio, che prevede l’istituzione di un ‘Fondo per la promozione del turismo in Italia’, con una dotazione di 30 milioni di euro per l’anno 2020, finalizzata proprio al rilancio dei flussi turistici nazionali.

Il Decreto-legge prevede che i cittadini con reddito ISEE fino a 35 mila euro possano ottenere dei bonus trascorrendo le vacanze in Italia. Il bonus, di 500 euro, è valido per nucleo familiare se la famiglia è composta da 3 o più persone. Se la famiglia è di sole 2 persone il bonus scende a 300 euro, mentre i single potranno usufruire di un bonus di 150 euro. Le spese devono essere sostenute in un’unica soluzione in relazione ai servizi resi da una singola impresa turistico ricettiva e “il totale deve essere documentato da fattura elettronica o documento commerciale”. Il bonus è utilizzabile “Dal 1° luglio al 31 dicembre 2020”. Attenzione: non devono esserci intermediari, quindi niente tour operator.

Le famiglie non riceveranno denaro: il 90% del valore del bonus verrà scontato dall’importo da pagare alla struttura, mentre il restante 10% sarà un credito di imposta che verrà recuperato con la dichiarazione dei redditi del prossimo anno.

“Aiuterà le famiglie – ha detto questa mattina in un’intervista il ministro dei Beni culturali e del turismo Dario Franceschini –  e porterà nel comparto turismo oltre 2 miliardi di euro diretti, perché questo costa la norma, oltre all’indotto che creerà”.