Home News Cronaca Cadavere di donna nel Tevere: è giallo sulla sua identità

Cadavere di donna nel Tevere: è giallo sulla sua identità

Un corpo di donna emerso parzialmente vicino a un peschereccio: questa la terribile scoperta fatta stamattina Fiumicino, nel fiume Tevere all’altezza del Ponte 2 Giugno.

Ad accorgersi del cadavere, che si trovava incastrato tra un peschereccio e la banchina, alcuni pescatori che, allarmati, hanno immediatamente chiamato le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Fiumicino e della Compagnia di Ostia, la Capitaneria di Porto e i vigili del fuoco, oltre ai sanitari del 118.

Il corpo appartiene a una donna sulla cui identità è mistero: priva di documenti, si presenta in stato di decomposizione, anche se non sembrerebbe essere in acqua da troppo tempo. La donna, apparentemente di circa 40 anni di età, era vestita ma senza scarpe.

Intervenuto anhe il Magistrato di turno e il medico legale. Per capire le cause della morte e risalire all’identità della donna è stata disposta l’autopsia.