Connettiti con noi

Lavoro e Concorsi

Concorso Ministero della Difesa 2023, come diventare ufficiali spaziali: requisiti e domanda

Pubblicato

il

Concorso Ministero della Difesa

Un bando di concorso molto particolare, aperto direttamente dal Ministero della Difesa negli ultimi giorni, per diventare ufficiali spaziali. Non è fantascienza, ma la realtà: si ricercano i futuri cyber soldati per le guerre informatiche. Ecco di seguito alcune informazioni sul bando, in cosa consiste, le prospettive di carriera e chi può candidarsi per la selezione che ci sarà. 

Intercultura: il concorso per vivere un’esperienza di studio all’estero

Concorso Ministero della Difesa

Concorso Ministero della Difesa 2023: la guerra del futuro

Ormai è inevitabile: il progresso tecnologico, sempre più rapido e preponderante, è diventato una realtà di fatto, ed ha influito su tutte le attività dell’uomo, guerra compresa. Soprattutto, questo fatto, non ha mancato di generare tutta una serie di ripercussioni anche nei conflitti che purtroppo vi sono al mondo. Da qualche anno, infatti, si parla di vere e proprie guerre informatiche, conflitti che sono in corso anche oggi, durante a guerra in Ucraina. La resistenza da parte delle truppe dell’Ucraina all’invasione da parte dell’esercito russo è stata, di fatto, notevolmente agevolata dalle comunicazioni satellitari di Starlink. Oltre alla diverse barriere cibernetiche che hanno schermato gli scambi di messaggi criptati. 

La campagna di reclutamento in Italia

Dati questi profondi sconvolgimenti mondiali, ecco che anche l’esercito italiano deve incrementare l’organico con profili esperti in informatica, i quali dovranno essere in grado di partecipare ai conflitti ”virtuali”. Senza che sia necessario passare dalle accademia, i candidati che verranno scelti dal bando di selezione, i più meritevoli, potranno assumere il ruolo di ufficiali e partecipare attivamente alla difesa. Una vera e propria campagna di reclutamento, insomma, che ha l’obiettivo di ricoprire un notevole numero di posizioni nell’ambito dell’informatica e in quello spaziale.

21 Ufficiali di Marina e non solo

Il primo bando di questa ”chiamata alle armi” è stato pubblicato la scorsa settimana e si rivolge all’assunzione di 21 ufficiali della Marina militare. Ma non è tutto, perché a breve ci saranno anche altri bandi per i ruoli all’interno dell’Esercito e dell’Aeronautica. Il totale complessivo dovrebbe essere di 64 posizioni aperte, ma data la crescente importanza di questo settore, ci si aspetta che non siano le uniche. 

I requisiti per il concorso alla Difesa

Per accedere al bando, dunque, è quindi richiesta una laurea attinente al ruolo che bisognerà ricoprire, tra cui varie specializzazioni di ingegneria:

  • Ingegneria aeronautica.
  • Ingegneria aerospaziale.
  • Ingegneria astronautica.
  • Ingegneria informatica.
  • Ingegneria elettronica.
  • Ingegneria delle telecomunicazioni.

Il bando, ad ogni modo, non è riservato agli ingegneri, sono ammesse anche altre lauree:

  • Informatica.
  • Sicurezza informatica.
  • Fisica.
  • Matematica.

Concorso, la Guardia di Finanza ricerca 69 Allievi Ufficiali

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com