Connettiti con noi

Ultime Notizie

Covid e no vax, Meloni sospende le multe: ‘Sono congelate fino a giugno 2023’

Pubblicato

il

vaccino Covid

I 50enne che non si sono sottoposti ai vaccini contro il Covid non verranno sanzionati. Il governo Meloni aveva annunciato questa intenzione e ora è intervenuto per ‘bloccare’ le sanzioni a carico dei no vax. La posizione assunta dal governo è chiara: coloro che non si sono vaccinati e che sono stati multati per questo non devono pagare la sanzione di 100 euro che gli è stata comminata.

In cosa consiste il provvedimento di sospensione

Si tratta di un emendamento inserito nel decreto legge Rave che non è stato accolto da tutti nel migliore dei mondi, la senatrice Maria Stella Gelmini ha infatti dichiarato: “Una vergogna e un insulto a chi si è responsabilmente vaccinato per tutelare sè stesso e gli altri”. Posizione diametralmente opposta quella dei no vax che si sono visti ‘congelare’ la multa. Anche perché il numero di over 50 che non si è sottoposto a vaccino è notevole: si parla di quasi 2 milioni di persone.

I maggior numero di no vax è stato registrato in Fiuli Venezia Giulia, mentre il Lezio è tra i comuni più virtuosi, con il maggior numero di vaccinati, visto che è secondo solo alla Puglia. Ma in tutto questo bisogna tenere a mente che il provvedimento del governo prevede che le sanzioni siano ‘congelate’ fino a giugno del 2023. Cosa succederà dopo?

Allarme epidemia di bronchiolite al Bambino Gesù di Roma: anche 400 ricoveri al giorno

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com