Connettiti con noi

Cronaca

Esquilino, storia di degrado e povertà: Francesco si accascia e muore in strada

Pubblicato

il

Francesco morto Esquilino

E’ morto Francesco, un senza fissa dimora sardo molto conosciuto dagli abitanti del quartiere Esquilino, tutti sconvolti quando hanno appreso la tragica notizia. “Francesco è morto, avvolto in quella carta gialla argento. E’ quel signore che da anni viveva nell’angolo del palazzo Brancaccio accanto al portone. Era sardo” – scrive Alessandra sui social. E’ tanta la rabbia di chi aveva avuto modo di scambiare due chiacchiere con Francesco, di chi aveva cercato in tutti i modi di aiutarlo: “Abbiamo chiamato per anni per segnalare lo stato in cui viveva e più di una volta ho assistito al passaggio dell’auto dei Servizi Sociali. Era davvero una situazione di degrado pesante, non hanno fatto nulla per lui” – prosegue Alessandra nel suo racconto. 

Francesco è stato trovato senza vita ieri pomeriggio, intorno alle 14.30, in via Foscolo, morto per cause naturali. Sul posto sono intervenuti gli agenti di Polizia e il personale sanitario del 118, che non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. “La gente vive da disperati e muore per strada” – scrivono in rete. “Una morte – ha dichiarato Beatrice – che peserà sulla coscienza dei nostri amministratori pubblici. Una tragedia che non può essere dimenticata, insieme a tante altre che si consumano ogni giorno nelle strade del nostro Rione”. 

Foto dal gruppo Rione XV Esquilino di Alessandra C.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it