Connettiti con noi

News Roma

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2019, il programma di oggi 26 ottobre: è il giorno dell’attrice statunitense Viola Davis

Pubblicato

il

Ultimo sabato alla Festa del Cinema di Roma 2019: oggi, 26 ottobre, sarà proiettato il film di chiusura – direttamente dalla Selezione Ufficiale – Tornare della cineasta romana Cristina Comencini. 

Il nuovo atteso film di Cristina Comencini sarà presentato alle ore 19.30 presso la Sala Sinopoli: è ambientato negli anni ’90 a Napoli. La protagonista è Alice, una donna di quarant’anni rientrata dall’America dopo aver appreso la notizia della morte del padre: Alice e sua sorella decidono così di vendere la casa di famiglia. Inaspettatamente, la donna scoprirà che la casa è abitata da una giovane e affascinante ragazza: inizierà con lei un dialogo intenso, così come il legame che creerà con un uomo affabile e gentile – conosciuto alla commemorazione del padre – Marc. Alice scoprirà intorno a lei un mondo nuovo, intrigante e pericoloso, che la farà riflettere sul passato e sulla sua stessa esistenza. Il film che vede come protagonisti l’attrice Giovanna Mezzogiorno e Vincenzo Amato è una produzione Lumière & Co. con Rai Cinema ed è distribuito da Vision Distribution. “Sono onorato di chiudere la Festa del Cinema con il film di Cristina Comencini – sottolinea Antonio Monda,  il Direttore Artistico dell’edizione -. Ammiro il coraggio e l’onestà con cui riesce a raccontare il dolore in una splendida Napoli assolutamente inedita nel cinema italiano”.

Atteso per oggi l’arrivo dell’attrice statunitense Viola Davis che incontrerà il pubblico alle ore 18 presso la Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica. La straordinaria interprete riceverà il Premio Alla Carriera che le verrà consegnato dall’attore italiano Pierfrancesco Favino, e sarà protagonista di un Incontro Riavvicinato con il pubblico. Ripercorrerà tutte le tappe della sua sorprendente carriera – fra cinema, televisione e teatro. 

Solamente due giorni fa è stata ricordata la morte di Rosa Parks (24 ottobre 2005), un’attivista statunitense, simbolo del movimento per i diritti civili: la donna è diventata famosa nel mondo intero per aver rifiutato nel 1955 di cedere il posto su un autobus ad un uomo bianco, dando così origine al boicottaggio dei bus a Montgomery. Come Rosa Parks, anche l’attrice statunitense Viola Davis è da sempre stata un’attivista per i diritti civili ed ha sempre combattuto a fianco delle donne. È stata la prima donna afroamericana ad aggiudicarsi i premi Oscar, Emmy e Tony: nel 2015 è stata la prima interprete ad ottenere il premio Emmy come Miglior attrice protagonista in una serie drammatica per Le regole del delitto perfetto. “Viola Davis è una attrice straordinaria, che è riuscita a trasformare la sincerità e la dignità in sublime arte recitativa – ha dichiarato il Direttore Artistico Antonio Monda – È un grande onore per me, e per tutta la Festa, celebrarne il formidabile talento e la sua profonda umanità”.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it