Connettiti con noi

Cronaca

Green Pass o tampone per ogni ambiente di lavoro oppure niente stipendio: la proposta del Presidente di Federmeccanica

Pubblicato

il

Green Pass ambiente di lavoro la proposta di Federmeccanica

E se da qualche settimana il Green Pass in Italia è diventato obbligatorio per ‘partecipare’ alla vita sociale – tra non poche polemiche e proteste in piazza – e dal 1 settembre il documento entrerà in vigore e si estenderà anche agli ambienti scolastici e ai mezzi di trasporto a lunga percorrenza, il certificato verde continua a stare al centro di dibattiti tutti aperti, che a quanto pare non stanno facendo altro che alimentare la confusione. Da giorni, infatti, non si fa che parlare della questione delle mense aziendali, con il chiarimento che è arrivato proprio dal Governo: il Green Pass servirà, sarà obbligatorio per i lavoratori che hanno intenzione di pranzare sul posto di lavoro. Nessuna differenza, dunque, con quanto accade già dal 6 agosto scorso con i ristoranti al chiuso. Ma è proprio su questo punto che Federico Visentin, Presidente di Federmeccanica, all’Ansa ha dichiarato: “Il dibattito sul green pass per le mense crea confusione, porta fuori strada”. 

Leggi anche: Green Pass, nelle mense aziendali scatta l’obbligo del certificato: necessario per dipendenti pubblici e privati

Green Pass o tampone al lavoro oppure niente stipendio

La soluzione per Visentin è semplice: deve esserci l’obbligo del green pass in tutti gli ambienti di lavoro. E non solo nelle mense aziendali.  “Nessun obbligo di vaccino ma costi dei tamponi a carico dei lavoratori. E chi non accetta resta a casa senza stipendio” – ha spiegato il Presidente di Federmeccanica, che sta chiedendo a gran voce al Governo di prendere una posizione chiara, una di quelle che “non lasci dubbi”. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it