Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Il sangue di una bambina doveva essere urgentemente analizzato: staffetta della solidarietà da Parma a Roma

Pubblicato

il

Una storia di solidarietà, una sfida contro il tempo riuscita grazie alla Polizia Ferroviaria, al personale di Trenitalia e al personale del Policlinico Umberto I di Roma. Tutto inizia a Parma, nella stazione ferroviaria, dove una signora ha avvicinato gli agenti del Posto Polfer preoccupata di non riuscire ad inviare in tempo utile a Roma delle provette. Le fragili provette contenevano i campioni ematici della figlia e dovevano essere urgentemente analizzati dal medico che l’ha in cura. 

Leggi anche:  Da Roma ad Ardea: si cerca la 15enne Sara, l’appello per trovarla

L’intervento solidale delle forze dell’ordine 

In casi come questo, la celerità è fondamentale: gli agenti lo hanno compreso quanto prima, adoperandosi tutti assieme affinché il prezioso plico potesse raggiungere la Capitale il prima possibile. Grazie quindi alla collaborazione dei colleghi del Settore Operativo di Bologna C.le e del personale di Trenitalia in servizio sui treni Freccia, le provette sono giunte integre a Roma, dove gli uomini della Polfer del Settore Operativo di Roma Termini hanno consegnato personalmente il materiale ai sanitari del Policlinico.
La signora, informata del buon esito della consegna, ha ringraziato tutti coloro che si sono adoperati per consentire alla sua famiglia di trascorrere un Natale un po’ più sereno.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy