Home News Cronaca Latina, donna trovata imbavagliata e legata a un albero: è mistero

Latina, donna trovata imbavagliata e legata a un albero: è mistero

E’ davvero inquietante quanto accaduto alle porte di Latina nella serata di giovedì. Una donna di 30 anni, di Latina, è stata trovata seminuda nei pressi del lago di Fogliano, legata a un albero, con la bocca chiusa con del nastro isolante nero. La ragazza era a terra, in evidente stato di choc. Sul posto sono arrivati gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Latina e i sanitari del 118, che hanno soccorso la giovane e ascoltato il suo racconto. La ragazza ha riferito di essere stata aggredita da uno sconosciuto che probabilmente l’aveva seguita, accorgendosi che era da sola. Gli inquirenti vogliono però approfondire la vicenda, che sembra avere delle zone d’ombra. La giovane era uscita di casa a Latina verso le 18 per una passeggiata, ma già poco dopo le 20 i suoi familiari hanno fatto scattare l’allarme presso le forze dell’ordine non vedendola rientrare. La giovane, dopo essere stata portata al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti per un controllo, è stata dimessa. Le indagini, che mirano a capire cosa sia realmente accaduto, chi ha legato e imbavagliato la ragazza e per quale motivo, sono coordinate dal dirigente Giuseppe Pontecorvo della Squadra Mobile di Latina.