Connettiti con noi

Ultime Notizie

L’ultima challenge dei No vax: «Attaccate gli adesivi sulle auto della polizia e fatevi un selfie»

Pubblicato

il

Video della sfida dei no vax per attaccare gli adesivi sulle auto della polizia

Con i loro loghi e simboli ormai hanno colpito in diverse città di Italia. Il gruppo è noto con il marchio  “V_V”, meglio conosciuto come i ‘Guerrieri’. Le loro azioni dimostrative vanno avanti da tempo e hanno colpito anche luoghi-simbolo della Capitale come ad esempio l’Ospedale Spallanzani. Come firma usano spesso il “cerchio con la W al suo interno” unendole a frasi no vax contro vaccini e dittatura sanitaria. L’ultimo atto che aveva fatto clamore era stato l’attacco alle Poste, con 14 mezzi finiti imbrattati con scritte contro i vaccini.  

Cos’è la sfida degli adesivi sulle auto della Polizia

Adesso però una nuova campagna è stata lanciata sui social, in particolare sul canale Telegram di questo movimento. Qui si reclutano volontari e adepti per la causa con sfide che includono la realizzazione di scritte o l’apposizione del “marchio della lotta” in posti accuratamente selezionati. L’ultima sfida punta a “colpire” le auto delle forze dell’ordine, in particolare quelle della Polizia, della Polizia Locale e della Finanza. Cosa si deve fare? Attaccare gli adesivi sulle Volanti e scattare una foto per documentare l’impresa compiuta. 

La challenge dei no vax

Ma non finisce qui. Come raccolto nelle chat social la challenge prevede una classifica da scalare a suon di punti. Per accumularli serve per l’appunto attaccare questi adesivi ottenendo punteggi differenti a seconda della parte dell’auto in cui vengono attaccati. Più sono in vista, più punteggio si ottiene. Il tutto spiegato nei minimi particolari con tanto di foto-mappa di una macchina della Polizia con indicate le zone di “maggior valore”. Inoltre si potranno ottenere dei bonus a seconda del modo in cui verrà condotta l’impresa. Insomma, la follia unita ad altra follia.

Leggi anche: Spallanzani e i commenti ‘vili e ingenerosi’ dei no vax. D’Amato: ‘Chi attacca l’Istituto attacca l’Italia’

Premi in denaro

Ciò che lascia maggiormente stupiti è poi la promessa di una ricompensa in denaro con premi per il primo, secondo e terzo classificato. A chiusura il modello da stampare ai fini della sfida, “l’unico ritenuto valido per partecipare“. 

Attacco nella notte a Roma: no vax imbrattano 14 mezzi delle Poste (FOTO)

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy