Home News Menù completo di questo Natale 2019: dall’antipasto al dolce

Menù completo di questo Natale 2019: dall’antipasto al dolce

Forse ad alcuni viene un po’ di ansia a pensare già al Natale, i negozi iniziano già a vendere le decorazioni, i supermercati hanno già riempito i loro scaffali con i panettoni e i dolci natalizi e allora perché non iniziare già a buttar giù qualche idea per il pranzo di Natale?

Generalmente il pranzo di Natale, quello tradizionale, ha un protagonista indiscusso e cioè, la carne. Però non tutti amano questo alimento, c’è chi preferisce il sapore delicato del pesce o semplicemente c’è chi vuole rinnovare un po’ le tradizioni sostituendo i piatti con la carne a quelli con il pesce. Come si può vedere sul sito Ricetta.it, esistono tantissime ricette raffinate e gustose realizzate a base di pesce e si può ottenere un menù completo di Natale che lascerà tutti i vostri ospiti a bocca aperta e non abbiamo dubbi che vi vorranno rubare le idee.

In questo articolo troverete un menù completo a base di pesce per il vostro pranzo di Natale 2019: dall’antipasto, per passare ai piatti principali con tanto di contorno e infine l’attesissimo dolce.

Munitevi di carta e penna e iniziate a segnarvi queste deliziose ricette e a stilare già la vostra lista della spesa natalizia.

L’antipasto: bicchierini al salmone

Siamo abituati ai bicchierini dolci ma per questo menù vogliamo consigliarvi un finger food salato e veramente d’effetto. Parliamo dei bicchierini di salmone, crema di formaggio e crumble di mandorle o pistacchi (dipende dal vostro gusto personale, entrambi si abbinano molto bene).

Un antipasto molto veloce e semplice da realizzare che accoglierà i vostri ospiti e li preparerà al resto del menù. Abbinate il vostro antipasto ad un calice di spumante fresco e frizzante, magari mischiato ad un succo di arancia o semplicemente con un riccio di scorza d’arancia o limone al suo interno.

Ingredienti:

  • 100 gr salmone affumicato
  • 150 gr robiola
  • 150 gr yogurt greco
  • Sale
  • Pepe
  • Aneto
  • Mandorle in scaglie o pistacchi
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di farina 00
  • Rosmarino
  • Grana Padano grattugiato
  • Timo

Preparazione:

La prima cosa da preparare sarà il crumble di erbe aromatiche e mandorle o pistacchi. All’interno di un mixer versate la farina, il rosmarino, il timo e il Grana. In seguito, aggiungete il burro tagliato a cubetti (direttamente freddo da frigo) e un pizzico di sale.

Azionate il mixer e tritate il tutto fino a quando non si saranno amalgamanti bene tutti gli ingredienti. Otterrete così un composto sbricioloso (il crumble), trasferitelo su una teglia da forno insieme alle mandorle, foderata con della carta e lasciate raffreddare in frigo per 10 minuti e successivamente cuocete in forno statico, preriscaldato a 180° per 10 minuti.

Ora passate al salmone, tagliatelo a cubetti e conservatelo a parte. Tocca alla crema di formaggio. Sempre all’interno di un mixer, versate la robiola, lo yogurt greco, un pizzico di sale e pepe e infine l’aneto tritato. Frullate il tutto fino ad avere una crema densa ed omogenea e trasferitela all’interno di una sac a poche.

Ora passate all’assemblaggio del vostro bicchierino. In fondo adagiate un cucchiaio di crumble, poi una dose generosa di crema di formaggio, sopra il salmone a cubetti e infine le mandorle o i pistacchi tostati. Decorate a piacere con qualche rametto di timo o rosmarino. Ed ecco il vostro antipasto.

Il primo: risotto funghi e gamberetti

Il primo piatto che vi proponiamo è un gustoso risotto ai funghi e ai gamberetti, che se volete rendere diverso e più di effetto per Natale potete utilizzare il riso Venere, che con il suo colore nero naturale metterà ancor di più in risalto il rosa dei gamberetti.

Ingredienti:

  • 350gr di riso Carnaroli o Venere
  • 150 gr di funghi porcini freschi
  • 300 gr di gamberetti sgusciati
  • 20 gr di burro
  • Grana Padano grattugiato
  • Mezzo bicchiere di vino bianco (per sfumare)
  • Scalogno
  • Brodo vegetale
  • Prezzemolo
  • Olio, sale e pepe

Preparazione:

Iniziate la preparazione del vostro risotto pulendo i funghi (senza lavarli sotto l’acqua corrente) e tagliateli a fettine sottili. Per velocizzare la preparazione potete utilizzare benissimo il brodo vegetale già pronto.

Mettete sul fuoco una pentola capiente e fate sciogliere il burro, aggiungete un filo d’olio d’oliva e fate soffriggere lo scalogno tritato e i funghi. In seguito, unite il riso e fatelo tostare. Fatelo poi sfumare con il bicchiere di vino bianco, alzando bene la fiamma così l’alcool possa evaporare. Adesso potete passare all’aggiunta del brodo, una prima parte abbondante così che il riso possa cucinare e poi man mano che vediamo che è asciutto aggiungiamo un mestolo di brodo fino a quando non sarà ben cotto. Dopo una ventina di minuti aggiungete i gamberetti, sale e pepe e il Grana così da poter mantecare il vostro riso.

Infine, mettete un cubetto di burro così darà quel tocco finale brillante al vostro risotto. Servite il risotto ben caldo con sopra una leggera spolverata di prezzemolo.

Il secondo: seppie con i piselli

Seppie con i piselli e un po’ di salsa di pomodoro sono un secondo piatto molto gustoso e che mette d’accordo tutti. Ideale per pranzi e cene numerosi, come sono quelli delle feste natalizie.

Ingredienti:

  • 1 kg di seppie
  • 250 gr di piselli
  • 200 ml di passata di pomodoro
  • Cipolla
  • Prezzemolo
  • Vino bianco
  • Olio, sale e pepe

Preparazione:

Iniziate eviscerando e pulendo bene le seppie, una volta pulite tagliatele a rondelle. In una padella scaldate un filo di olio d’oliva e fate dorare la cipolla insieme al prezzemolo, aggiungete le seppie e dopo che si sono abbrustolite un po’ sfumatele con mezzo bicchiere di vino bianco secco. Unite i piselli e fate cucinare a coperchio chiuso per una decina di minuti, passati unite la passata di pomodoro, insaporite con sale e pepe e fate cuocere per 20 minuti, fino a quando il sugo non si sarà ristretto.

Servite le vostre seppie e piselli ben caldi con una fetta di pane tostato.

Il dolce: albero di pandoro con crema allo zabaione

Concludiamo questo menù con un dolce molto tradizionale questa volta, il pandoro farcito allo zabaione.

Ingredienti:

  • Pandoro
  • 50 gr di marsala
  • 4 tuorli
  • 80 gr di zucchero
  • 70 gr di cioccolato fondente
  • 65 gr di panna fresca liquida

Preparazione:

Iniziate preparando la crema allo zabaione: in un pentolino unite i tuorli dell’uovo e lo zucchero e sbattete con una frusta elettrica o a mano, aggiungete a filo il marsala continuando a mescolare. Una volta amalgamato il tutto trasferite il pentolino sopra una pentola più grande piena di acqua bollente e cuocete a bagnomaria la vostra crema continuando sempre a mescolarla fino ad ottenere una crema densa ed omogenea.

Conservate la crema allo zabaione in frigorifero e proseguite con il resto della preparazione.

Tagliate il pandoro in senso orizzontale e ricavate tre fette e doratele leggermente sopra una padella.

Preparate la vostra ganache al cioccolato che vi servirà per decorare le fette.

Prendete un piatto grande da portata e spalmate sul fondo un po’ di crema allo zabaione, ponetevi sopra una fetta di pandoro e aggiungete un po’ di crema sopra la fetta e continuate così fino a finire il pandoro. Infine, decorate il tutto con la ganache di cioccolato.