Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, aggredisce il titolare e mette fuoco al negozio: “Voglio 5.000 euro per due mesi”

Pubblicato

il

poliziotti arresto

Voleva essere pagato ben 5.000 euro, per due mesi in un esercizio commerciale in zona Celio. Il titolare però, che non si è rifiutato di pagarlo, gli ha offerto la cifra prevista, 400 euro. Una decisione che ha mandato su tutte le furie il ragazzo, 39anni egiziano, che dalle minacce è passato ai fatti. 

Le diverse aggressioni 

Voleva quei soldi. Li pretendeva. E ha pensato bene di distruggere il negozio in cui ha lavorato per due mesi. Sono prima iniziate le minacce, poi le persecuzioni e poi il danneggiamento finito con l’incendio al locale commerciale. 

Le parole del titolare 

Agli agenti ha raccontato di aver anche provato a trovare una mediazione offrendogli 1.500 euro. Ma niente. L’uomo voleva quei 5.000 euro e avrebbe fatto di tutto per ottenerli. E così ha fatto. Tutto è stato ripreso dalle immagini di video sorveglianza che hanno permesso agli investigatori di riconoscere l’uomo durante uno dei numerosi episodi d’incendio. 

L’arresto

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Celio hanno notificato il Fermo di Indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica. L’uomo è ritenuto gravemente indiziato di tentata estorsione, danneggiamento aggravato seguito anche da incendio, minacce e atti persecutori nei confronti dei titolari. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy