Home Anzio Nettuno, interrotto il conferimento dei rifiuti all’impianto biogas di via della Spadellata

Nettuno, interrotto il conferimento dei rifiuti all’impianto biogas di via della Spadellata

Il nuovo impianto biogas di Anzio di via della Spadellata avrebbe dei problemi legati alla gestione della centrale che hanno reso necessaria l’interruzione del conferimento rifiuti dai Comuni che se ne servono. La società – a quanto ci viene riferito da fonti interne – avrebbe rimosso anche un manager addetto alla gestione della centrale ed incaricato una società esterna per una consulenza. Il vice sindaco di Anzio Danilo Fontana, da noi contattato, ci ha confermato i problemi gestionali che potrebbe esserci: si tratterebbe di un problema legato a una biocella, elemento fondamentale per il buon funzionamento della Biogas. Si fa presente che nell’impianto le biocelle sono 4: il mancato funzionamento di una di queste limita il funzionamento, pertanto alcuni Comuni, come Nettuno, non possono conferire i loro rifiuti.
Nel frattempo l’Arpa Lazio continua con le verifiche sull’impianto e i cittadini residenti nella zona lamentano ancora ogni giorno emissioni odorifere molto forti di cui non si è scoperta la natura, nonostante siano passate oltre tre settimane.