Home News Cronaca Nettuno, lite in famiglia finisce in tragedia: ucciso 45enne

Nettuno, lite in famiglia finisce in tragedia: ucciso 45enne

Omicidio a Nettuno, dove una lite in famiglia è finita in tragedia.

E’ successo questa mattina, in via degli Abruzzi, nella zona delle Grugnole, alla periferia di Nettuno. Due uomini di nazionalità albanese, cognati fra loro, hanno iniziato una discussione che in breve tempo è diventata molto violenta. Dalle parole in pochi minuti si è passati ai fatti e uno dei due – un uomo di 50 anni, a un certo punto ha preso un fucile e ha sparato, colpendo il cognato 45enne. Per il rivale non c’è stato scampo: è morto sul colpo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri ella Stazione di Nettuno e della Compagnia di Anzio, avvisati da alcuni vicini di casa che hanno sentito gli spari e si sono spaventati.

I militari hanno trovato la vittima riversa a terra in un lago di sangue.

E’ stata fatta arrivare un’ambulanza e l’aliambulanza, ma i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo.

I carabinieri sono riusciti a rintracciare in pochissimo tempo il cognato che ha esploso il colpo fatale, arrestandolo.