Home News Cronaca Nettuno si illumina per il Natale: accese le luminarie nei punti più...

Nettuno si illumina per il Natale: accese le luminarie nei punti più caratteristici della città (FOTO)

Nettuno si accende per il Natale. Sono state accese oggi alle 17, senza annunci e proclami per evitare possibili assembramenti di cittadini, le luminarie della città in occasione delle Festività Natalizie e che illumineranno Nettuno fino al 10 gennaio. Un’atmosfera magica quella creata grazie alle splendide luminarie artistiche installate nei punti più caratteristici di Nettuno.

Il bellissimo albero di Natale di Piazza Battisti spicca sul meraviglioso villaggio polare e tra le installazioni artistiche posizionate tra piazza Battisti, lungomare Matteotti e piazzale Le Sirene tra cui la slitta di Babbo Natale e il trenino di Natale. A fare da cornice le mura del Borgo illuminate a festa con una lunghissima cascata di luci artistiche che adornano anche le due torrette su viale Matteotti, e una istallazione luminosa raffigurante Babbo Natale sulle mura che affacciano su via Papa Giovanni Paolo II. Anche il Forte Sangallo è stato vestito a festa con una illuminazione artistica, così come Piazza Mazzini in cui è stato montato un cielo stellato come decorazione che sovrasta la Fontana del dio Nettuno.

“In un periodo così buio e difficile abbiamo voluto accendere una luce di speranza – dichiara il Sindaco Alessandro Coppola – Quest’anno vivremo delle feste ridimensionate, senza vedere molti parenti e amici, ma non dobbiamo perdere la magia del Natale soprattutto per il bene dei più piccoli che più di tutti stanno soffrendo in questo momento particolare. Queste luminarie artistiche valorizzeranno le tante bellezze che abbiamo a Nettuno e che troppo spesso sottovalutiamo. Che questa accensione sia un segnale di ripresa per il futuro e di conforto per quanti vivranno delle festività sole, lontano dalle persone care a causa dell’emergenza sanitaria dettata dalla diffusione del Coronavirus”.
“È una Nettuno meravigliosa, come mai l’avevamo vista – le parole de Vicesindaco con delega al Turismo Alessandro Mauro – abbiamo messo in campo questo progetto con la convinzione che sia fondamentale dare un segnale positivo dopo tanta negatività che ci stiamo portando dietro da marzo. Sono stati creati vari punti con illuminazione artistica rivolti soprattutto ai più piccoli che potranno ammirare il villaggio polare e la slitta di Babbo Natale. Naturalmente tutto questo è stato pensato anche per dare impulso al commercio in questo periodo in cui molte attività dovranno far fronte ad un mercato ridotto vista l’emergenza Coronavirus. Abbiamo valorizzato il lungomare e il Borgo Medievale a cui abbiamo dato un vestito di luce che lo esalta. Un Borgo Marinaro come il nostro è un unicum in tutta la costa laziale e l’illuminazione delle sue mura lo fa risplendere e lo fa mostrare in tutto il suo splendore. L’idea è stata quella di collocare le installazioni lungo il corso e le piazze centrali per evitare che si creassero assembramenti in punti altrettanto belli e caratteristici, ma più ristretti come le piazzetta del Borgo o quelle tra piazza del Mercato e via dei Volsci. Diamo un segnale di gioia e speranza in questo Natale in cui abbiamo voluto dare ancora più spessore alle nostre tradizioni realizzando un progetto che possa scaldare il cuore dei più piccoli e di tutte le famiglie di Nettuno che stanno soffrendo enormemente a causa dell’emergenza sanitaria in corso con molti nettunesi che saranno costretti a passare queste Feste da soli, lontani da persone care e affetti. Questa pandemia prima o poi finirà e torneremo ad abbracciarci, a festeggiare insieme e a vivere a pieno la nostra splendida città. In conclusione voglio ringraziare per l’impegno profuso e il grande lavoro svolto l’ufficio comunicazione, l’ufficio turismo, i dirigenti dei settori interessati, oltre che i membri e il presidente della commissione Turismo”.